In agosto meno turisti a Ravenna, ma dopo i primi otto mesi il bilancio è positivo

Trainata dal comune di  Cervia, la provincia è la seconda in regione dopo Rimini come numero di pernottamenti

RAVENNA 07/08/03: CALDO IN CITTA'. TURISTI IN CERCA DI UN POCO DI FRESCO.

Turisti in centro a Ravenna.

Oltre 20mila pernottamenti in meno al mare e oltre mille in meno in città, rispetto al 2016. I dati Istat sui turisti del mese di agosto si chiudono con il segno meno nel comune di Ravenna, che però complessivamente chiude i primi otto mesi dell’anno (tradizionalmente i più importanti) con una perfomance nettamente positiva rispetto all’anno scorso. A condizionare i dati probabilmente anche la chiusura questa estate del camping Bisanzio, struttura che garantiva quasi 10mila presenze all’anno sul territorio.

Complessivamente, in questi primo otto mesi del 2017, la città di Ravenna ha registrato oltre 175mila arrivi (ossia il numero di turisti presentatisi alla reception delle strutture ricettive, indipendentemente dalle notti trascorse), pari al 5,4 percento in più rispetto al 2016, che si chiuse con il record storico per quanto riguarda gli arrivi nel comune. Oltre 345mila, invece, i pernottamenti, in crescita del 6 percento. Al mare gli arrivi sono stati quasi 340mila (+7,6 percento) e i pernottamenti oltre 2 milioni (+4,5 percento). Complessivamente il comune di Ravenna chiude così a fine agosto con 514.958 arrivi (+6,8 percento) e 2.374.467 presenze-pernottamenti (+4,7 percento), secondo comune per importanza della provincia dopo Cervia che registra invece circa 669mila arrivi (il 10,1 percento in più rispetto al 2016) e oltre 3,1 milioni di pernottamenti (+4,3 percento).

A seguire, staccatissimi, il comune di Faenza con quasi 40mila arrivi (+10 percento rispetto all’anno scorso) e oltre 95mila presenze (+7,8) e quello di Lugo con quasi 19mila arrivi (+11,7 percento) e oltre 37mila presenze (+7,1). Da segnalare anche i principali territori collinari: Riolo Terme e Brisighella, con arrivi tra gli 11 e i 12mila e pernottamenti, rispettivamente, a quota 42mila (+22,3 percento per Riolo Terme) e quasi 27mila (+18,6).

Complessivamente Ravenna si conferma sul podio delle province più turistiche della regione con circa 1.280.000 arrivi nei primi otto mesi (in crescita di quasi il 10 percento, dietro a Bologna con 1,4 milioni e i quasi 3 milioni di Rimini) e 5.755.000 pernottamenti (+4,8 percento), seconda provincia in Emilia-Romagna dietro solo l’imprendibile Rimini (quasi 14 milioni di presenze nei primi otto mesi del 2017, in crescita del 3,2 percento). Complessivamente in Emilia-Romagna sono oltre 32 milioni le presenze registrate a fine agosto, in crescita di quasi il 7 percento rispetto all’anno precedente.

 

ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20