Confesercenti: «In 8 anni perso il 15 percento delle edicole. Il Comune intervenga»

L’associazione di categoria appoggia la proposta di Spadoni (Civici) per introdurre sgravi fiscali sull’esempio di Firenze

Dal 2009 in provincia di Ravenna 25 edicole hanno tirato giù la serranda per sempre, il 15 percento del totale. Confesercenti fornisce la statistica per appoggiare la recente proposta di Gianfranco Spadoni, consigliere provinciale per la lista Civici Ravenna, che invita il Comune a seguire l’esempio di Firenze dove l’amministrazione comunale ha introdotto alcune misure a favore della diffusione dell’editoria: esposizione gratuita delle locandine dei quotidiani in bar e in altri esercizi pubblici, sgravi fiscali riservati alle edicole.

«Il caso Firenze dimostra che le amministrazioni possano, se c’è la volontà strategica, intervenire concretamente per incoraggiare un settore che sconta purtroppo una lunga crisi», ha affermato Riccardo Ricci Petitoni, responsabile Commercio per Confesercenti Ravenna. La proposta dell’associazione di categoria è per introdurre sgravi sulla tassa di occupazione del suolo pubblico: «Mettiamoci attorno a un tavolo – conclude Ricci Petitoni – e pensiamo a come rinsaldare il rapporto tra edicole e cittadini, affinchè il futuro della carta stampata non passi solo dagli scaffali dei supermercati».

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

Un anno fa R&D raccontò la crisi delle edicole sul territorio ravennate. All’epoca la fotografia era questa: 24 in città (a cui si devono aggiungere 14 negozi-edicole tra cui gli esercizi interni di stazione, ospedale, interporto e casa di cura Domus Nova) e 11 punti vendita “non esclusivi” – che vendono cioè anche giornali e riviste – come tabaccherie o supermercati; nel forese 4 chioschi, a cui bisogna aggiungere i 5 sui lidi (dove l’attività è spesso stagionale) che complessivamente (tenendo conto anche dei negozi esclusivi e non di forese e lidi) portavano le edicole nel comune di Ravenna a una cifra attorno alle 110 unità, un terzo circa rispetto a quelle presenti complessivamente in provincia.

CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 24 01 21