Traffico merci: il porto di Ravenna inizia il 2019 ancora in calo

Continua la flessione dei container. Le merci segnano complessivamente un -5,8 percento rispetto al 2018

Tcr ContainerI dati del traffico container non migliorano nemmeno nel 2019. La movimentazione totale segna un calo dell’1,2 percento: in flessione sia i pieni, -1,4 percento, sia i vuoti, in calo di mezzo punto percentuale. Dopo un 2018 negativo, il traffico merci in contenitori continua ad essere in difficoltà anche se c’è qualche distinguo da sottolineare: l’import dei contenitori pieni è in leggera crescita (+6,6 percento) ma è affossato dall’export che cala dell’8,5 per cento. Nei primi due mesi dell’anno sono stati movimentati 32.710 Teu contro i 33.140 dello stesso periodo del 2018. Non una differenza abissale ma bisogna ricordare che lo scorso, per quanto riguarda i container, è stato un anno piuttosto negativo.

Per ora, peraltro, nemmeno il resto del traffico portuale è nel suo periodo migliore. Nei primi due mesi del 2019 le merci sono infatti in calo del 5,8 percento: si parla di 237.404 tonnellate in meno, rispetto al 2018, concentrate soprattutto sulle rinfuse liquide. Le derrate alimentari hanno subito un crollo del 46 percento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (meno 108mila tonnellate). In calo anche le merci secche (-2,5 percento) e in particolare i prodotti agricoli (-26,9 percento), i combustibili minerali (-63,1 percento), i concimi (-9,2 percento). Il calo è però un po’ in tutti i settori: si salvano, tra i traffici principali, soltanto i prodotti metallurgici (+5,8 percento).

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20