Un sit-in al porto di Ravenna contro il green pass: «Siamo con Trieste»

I “portuali liberi” danno appuntamento nei pressi del Tcr

porto triesteAl porto di Ravenna dalle 7 di lunedì mattina (18 ottobre) è in programma un sit-in contro il green pass, a supporto della protesta dei portuali di Trieste.

Parteciperanno – scrivono gli organizzatori, un comitato ribattezzato “Portuali liberi” – anche lavoratori di Enichem, Eni-Versalis, Marcegaglia, Unieuro, Dock Cereali, Vigili del Fuoco, Teorema e Coop.

L’appuntamento è al porto, tra la sede della Sapir e il Terminal Container Ravenna.

«Intendiamo con questa azione dare il nostro contributo territoriale a un’azione nazionale che vede nei porti i punti di aggregazione, ma che raccoglie il malessere di tutte le categorie di lavoratori, dai sanitari agli insegnanti passando per ogni attività privata, stanchi di ricatti e imposizioni».

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21