È in uscita il bando comunale per 6 nuove licenze taxi del valore di 90mila euro

All’inizio di luglio 2024 il Comune di Ravenna aprirà un concorso per il rilascio di 6 licenze taxi in aggiunta alle 24 già attive: il valore di ognuna è di 90mila euro

TaxiNei primi giorni di luglio 2024 il Comune di Ravenna pubblicherà il bando di gara per assegnare sei nuove licenze taxi del valore di 90mila euro. Attualmente sono 24 le licenze attive.

Nel corso dell’ultima seduta, la giunta comunale ha stabilito i criteri per l’indizione del concorso pubblico. Due licenze saranno destinate all’impiego di mezzi attrezzati per il trasporto di disabili gravi con necessità di incarrozzamento. Il valore delle licenze di 90mila euro è stato definito a seguito di una ricognizione del valore medio del mercato locale delle licenze per l’esercizio del servizio di taxi. Sarà prevista un’agevolazione pari al 15 percento riferita alle licenze di veicoli attrezzati per il trasporto di disabili gravi. Il rilascio delle nuove licenze sarà vincolato all’utilizzo di mezzi a basso impatto ambientale, secondo le disposizioni in vigore dell’Unione europea. Sarà previsto l’obbligo per i titolari delle nuove licenze di dotarsi di un servizio di interconnessione tecnologica che permetta la connessione tra utenti e taxisti.

Sono in corso di preparazione tutti gli atti necessari alla pubblicazione del bando di concorso che, per quanto riguarda il Comune di Ravenna, saranno tutti adottati entro la fine di giugno. Il bando dovrà essere pubblicato anche sul Bollettino della Regione Emilia Romagna e, in considerazione delle date di pubblicazione di quest’ultimo, l’uscita effettiva, della quale sarà data comunicazione, è prevista per i primi giorni di luglio.

«Stiamo dando una risposta concreta alla carenza di taxi a Ravenna – dichiara l’assessora al Commercio, Annagiulia Randi –, un problema tangibile e annoso, e alle esigenze di una città in forte sviluppo come la nostra. L’impegno, nei confronti della cittadinanza e delle associazioni di categoria, di mettere a bando le nuove licenze entro la metà del 2024, dopo un approfondito e condiviso percorso di analisi della situazione e ricerca della miglior soluzione possibile, in seno al consiglio comunale e alla commissione consultiva, è pressoché rispettato. Una promessa mantenuta che siamo certi sarà una valida risposta alle necessità di mobilità di cittadini, lavoratori e turisti».

NATURASI BILLB SEMI CHIA PAPAVERO 11 – 21 07 24
RAVENNA SPIAGGE 2024 BILLB 04 07 – 28 08 24
RECLAM SPECIALE CINEMA ARENE RD BILLB 02 07 – 10 09 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24