Duecento concerti e oltre trentamila presenze: il Mei ha festeggiato così i 25 anni

Oltre ai live, sono state discusse anche alcune proposte per favorire l’ingresso della musica indipendente nei locali da ballo e nelle scuole

Attachment 2019 10 07T175005.530

La piazza del Mei

La 25esima  edizione del Mei – Meeting delle Etichette indipendenti si è conclusa ieri, domenica 6 ottobre, confermandosi come un successo. Secondo gli organizzatori ci sono state oltre 30.000 presenze, «un record mai registrato prima», durante le tre giornate di incontri, premiazioni e concerti, un afflusso di persone mai visto per oltre 200 live di artisti e band emergenti!

Dopo l’inaugurazione di venerdì pomeriggio, che ha visto l’apertura di mostre dedicate alla storia della musica e all’arte, mentre la sera e’ stato reso omaggio in un cinema strapieno a Don Gallo con un film che ha visto la partecipazione corale di tutta la musica italiana, nel centro di Faenza sono stati protagonisti tanti artisti, dai giovani emergenti ai talenti premiati con illustri riconoscimenti. Tra i tanti protagonisti i Marlene Kuntz che hanno  ricevuto il Premio Ciampi per i loro 30 anni di carriera. Si sono esibiti e sono stati premiati, tra gli altri, Fulminacci, Morgan, Negrita, Cristina Donà.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Sempre durante la giornata di sabato si è svolta la prima giornata del convegno Internazionale Digital Day a cura di Stefano Negrin e Giordano Sangiorgi. Durante tale meeting internazionale sono emerse alcune proposte: la prima riguarda la necessità da parte dei produttori indipendenti europei di organizzare una protesta a Bruxelles al fine di chiedere un equo compenso alla filiera creativa musicale da parte delle piattaforme multinazionali monopoliste digitali del settore musicale; la seconda riguarda il nuovo patto, stipulato proprio oggi, tra il Silb (Sindacato Italiano Locali da Ballo) e il Mei per l’ingresso della musica indipendente ed emergente attraverso festival, concerti live e rassegne anche nelle discoteche; mentre la terza ha segnalato la necessita’ dell’ingresso della musica in modo permanente nelle scuole con la presentazione del Corso sui Cantautori Italiani del Novecento che si terra’ con il Mei al Liceo Torricelli – Ballardini di Faenza grazie al sostegno MIbac e Siae presentato dal cantautore Edoardo De Angelis che ha celebrato i 50 anni del suo storico brano “Lella”

«Godiamoci questo straordinario risultato che conferma il Mei come un punto di riferimento nazionale di tutta la nuova musica indipendente ed emergente italiana che da qui porta i nuovi suoni di una nuova generazione e registriamo un aumentato interesse da parte del pubblico visto il record di presenze verso gli artisti e le band agli esordi che propongono nuove proposte musicali»  dichiara il patron Giordano Sangiorgi, ringraziando tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’edizione . «Ora, arrivati al giro di boa, si deve avviare una vera e propria rivoluzione per il nuovo percorso del Mei che gli permetta, di poter attivare la sua ricca rete durante tutto l’anno e poter rispondere ancora meglio alle nuove esigenze dei nuovi giovani produttori indipendenti e dell’attuale filiera creativa musicale, fatta da produttori, artisti, festival e promoter».

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20