Le Sardine in piazza a Faenza «distanziate». Attesa anche la presidente dell’Arci

Il movimento anti Lega dà appuntamento «in risposta a chi ha la presunzione di venire a liberarci»

Sardine Faenza

Le sardine in piazza a Faenza lo scorso gennaio

Le Sardine, il movimento anti Lega nato nel corso della campagna elettorale delle ultime Regionali, tornano in piazza, anche in provincia di Ravenna. L’appuntamento è per domenica 13 settembre dalle 19 in piazza del Popolo, a Faenza, comune che andrà come noto al voto domenica 20 e lunedì 21 per rinnovare il consiglio comunale.

L’obiettivo degli organizzatori è quello di portare anche a Faenza «un muro di sardine, in risposta a chi ha la presunzione di venire a liberarci, a chi non è mai stato inclusivo. Sardine significa rispetto, democrazia, partecipazione, ambiente e inclusione. Faenza non si Lega!». La Lega, a Faenza, sostiene come noto il candidato “civico” Paolo Cavina, sostenuto da tutto il centrodestra.

Gli organizzatori chiedono ai partecipanti di portare cibo in scatola che verrà donato all’associazione “Comitato di Amicizia” per la distribuzione ai più bisognosi.

La manifestazione – assicurano – si svolgerà “nel più accorto rispetto delle normative anti-covid, per questo chiediamo massima attenzione: rispettiamo il distanziamento rimanendo sulle croci tracciate per terra e mettiamo la mascherina!».

Sarà in piazza Luciana Castellina, parlamentare, giornalista, scrittrice e presidente onoraria dell’Arci.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 14 – 20 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 06 21
RAVENNANTICA CHIARO DI LUNA 15 06 – 17 08 21
CONSAR BILLB 14 – 20 06 21