Una mostra ripercorre la storia del Partito Comunista Italiano in Emilia-Romagna

All’Oriani dal 25 ottobre al 5 novembre, a cura delle fondazioni Bella Ciao e 2000

PciA conclusione delle iniziative per ricordare i cento anni dalla nascita del Partito Comunista Italiano, il prossimo lunedì 25 ottobre, alle ore 17.30 alla Biblioteca “Oriani” di Ravenna, verrà inaugurata una mostra che ne ripercorre l’esistenza in Emilia-Romagna.

La mostra è organizzata dalla Fondazione Bella Ciao insieme alla Fondazione 2000.

«Questa regione – si legge in una nota degli organizzatori – è stata, durante tutta la storia del Pci, un luogo speciale dove radicamento sociale, funzione di governo, contraddizioni tra forti componenti ideologiche e riformismo pratico sono stati più vasti e duraturi. È dunque alla storia di questa regione e dei suoi territori che la mostra guarda, poiché qui il Pci non fu un corpo di propagandisti, ma erede e rappresentante di sentimenti e istanze popolari largamente diffuse, che fu capace di tradurre in politica e in azione pratica».

La mostra resterà aperta fino al prossimo 5 novembre, secondo gli orari di apertura della Biblioteca.

All’inaugurazione parleranno Alessandro Luparini, direttore della Fondazione Casa di Oriani, Fabio Sbaraglia, assessore comunale alla Cultura, Guido Ceroni, coordinatore del Comitato Scientifico della Fondazione Bella Ciao.

CONSAR BILLB 16 – 22 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22