La Madonna Diotallevi lascia Rimini, dove è rimasta visibile solo per pochi giorni

L’Amministrazione auspica che in futuro possa tornare nuovamente dai Musei Statali di Berlino

Arte: 'Madonna Diotallevi' Di Raffaello In Mostra A RiminiLa Madonna Diotallevi, capolavoro giovanile di Raffaello, lascerà nuovamente Rimini alla volta di Berlino.

Dopo 178 anni, infatti, l’opera giovanile dell’Urbinate che porta il nome del suo ultimo proprietario privato, il marchese riminese Audiface Diotallevi (qui la storia raccontata da Linda Landi nella nostra sezione blog), era tornata a Rimini, in prestito dai Musei Statali di Berlino Gemäldegalerie, per restare in mostra al Museo della Città dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio scorso (rimasta visibile solo per pochi giorni in seguito alla chiusura forzata per il Dpcm anti Covid), in occasione del cinquecentenario della morte di Raffaello, per poi tornare in Germania con un apparato di studi e un avanzamento delle conoscenze sul dipinto, acquisite grazie alle ricerche del professor Giulio Zavatta, curatore della mostra.

CONAD VINI PETER ZEMMER MRT 17 – 28 02 21

Al momento della formalizzazione della collaborazione con l’istituzione museale berlinese non era possibile immaginare che l’emergenza Covid avrebbe influito notevolmente sulla possibilità di ammirare la tavola del giovane Raffaello. «Per questo l’Amministrazione comunale – dice l’assessore alla Cultura Giampiero Piscaglia – auspica che l’opera possa in futuro tornare nuovamente a Rimini per consentire di ammirare il capolavoro. L’opera torna ai Musei Statali di Berlino con un surplus di conoscenze, sia in merito al dipinto che al proprietario della collezione, e costituisce di per sé una sorta di ambasciatrice di Rimini in Germania, confermando l’importanza della nostra città nel Rinascimento». (Ansa.it)

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 28 02 21
SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
ASTRA ECOLOGIA BILLB TOP 01 02 – 01 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 28 02 21