Tre giorni di “bellezza” con le parole dei grandi autori a Cesena

Al festival di Emiliano Visconti anche Paolo Giordano, Massimo Zamboni, Polo Nori e Donatella Di Pietrantonio

Andrea Marcolongo

Andrea Marcolongo

Dall’8 al 10 giugno torna con la sesta edizione a Cesena il festival “La bellezza delle parole” sotto la direzione artistica di Emiliano Visconti.

Si comincia venerdì 8 giugno alle 18, al Chiostro di San Francesco con Paolo Giordano, in dialogo con l’editore Angela Rastelli, sul suo ultimo romanzo Divorare il cielo. Lo scrittore Premio Strega, a dieci anni dal suo amatissimo La solitudine dei numeri primi, torna al tema della giovinezza.

CONAD MAGGIO MRT2 01 – 31 05 19

Sabato 9 giugno alle 11, alla Biblioteca Malatestiana, si parlerà del libro che ha vinto l’ultimo Campiello: L’arminuta con l’autrice Donatella Di Pietrantonio. Alle 17.45, sempre in biblioteca sarà invece la volta di Resto Qui di Marco Balzano, uno dei casi letterari del momento. Alle 18.30, al Chiostro di San Francesco si terrà l’incontro con l’autore di culto Tiziano Scarpa per un momento dedicato alle poesie. Scarpa, già Premio Strega 2009, è al suo quarto libri di versi con Le nuvole e i soldi, che verrà pubblicato proprio in quei giorni. Li alternerà alla lettura di pagine del suo ultimo romanzo, Il cipiglio del gufo, in cui il telecronista di calcio più famoso d’italia affronta lo spauracchio peggiore per uno come lui: perdere l’uso della parola a causa di una malattia. Alle 21.15, sempre al chiostro, sarà il momento di scoprire il libro di Roberto Mercadini appena pubblicato da Rizzoli (e in libreria dal 4 giugno) Storia perfetta dell’errore, un romanzo che tiene insieme storia, letteratura, filosofia, fisica e teatro.

Domenica 10 giugno alle 11.30 si torna alla Biblioteca Malatestiana, per un incontro con l’autrice Andrea Marcolongo, che dopo il best seller di La lingua geniale, torna a esplorare ancora la Grecia Classica attraverso il mito degli Argonauti. Alle 17 sarà la volta di Paolo Onori con Fare pochissimo e no, non è refuso: Paolo Onori è Paolo Nori. Alle 18.30, al Chiostro di San Francesco, Kafka e Berlino un reading di Massimo Zamboni: il novecento in un racconto di musica e parole. Si chiude alle 21.15 a Corte Zavattini il recital de I libri di Oz con Chiara Lagani e Mara Cerri a cura di Cristallino Festival.

EROSANTEROS POLIS – HOME BILLB TOP – 13 – 26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18