Il Paradiso dantesco secondo Simone Cristicchi, a Forlì e Faenza

La produzione originale realizzata in occasione della grande mostra a San Domenico

Simone Cristicchi 3 Crediti Ambra Vernuccio MinIn occasione del settimo centenario della morte di Dante Alighieri e quale evento collaterale alla mostra “Dante. La visione dell’Arte”, la città di Forlì ospita, nella suggestiva cornice dell’Arena dei Musei San Domenico,  “Paradiso – Dalle tenebre alla luce”, il nuovo lavoro teatrale di Simone Cristicchi, attore, musicista e scrittore eclettico.

Lo spettacolo è co-prodotto dai Centri di Produzione Teatrale Elsinor e Accademia Perduta/Romagna Teatri, insieme ad Arca Azzurra e Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato e gode del patrocinio del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Simone Cristicchi ha scritto l’opera in collaborazione con Manfredi Rutelli ed è co-autore, con Valter Sivilotti, delle musiche originali, oltre a firmare canzoni e regia.

A partire dalla cantica dantesca, Cristicchi scrive e interpreta Paradiso, opera teatrale per voce e orchestra sinfonica, racconto di un viaggio interiore dall’oscurità alla luce.

Dopo il debutto nazionale alla 75esima edizione della Festa del Teatro a San Miniato, l’opera arriverà a Forlì venerdì 30 e sabato 31 luglio.

Le repliche forlivesi, organizzate in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e il prezioso sostegno di Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, vedranno la partecipazione dell’Orchestra Bruno Maderna che accompagnerà Simone Cristicchi.

Lo spettacolo verrà replicato, nell’ambito della tournée, anche l’1 agosto a Faenza, in piazza Nenni, sempre con l’orchestra Moderna.

RECLAM BILLB IDEE REGALO RD 06 12 22
RECLAM IL TEATRO FA CENTRO BILLB 22 11 – 31 12 22
CNA PARTI COL PIEDE GIUSTO BILLB 17 10 – 25 12 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22