Con Polis, a Ravenna un festival internazionale di teatro contemporaneo

La rassegna di ErosAntEros si espande su più palcoscenici e presenta un focus speciale dedicato alla drammaturgia francese

POLIS 2022 Immagine Di Gianluca CostantiniDal 3 all’8 maggio Ravenna accoglie Polis, il festival del teatro e della partecipazione, che assume nella sua quinta edizione, la nuova veste di festival internazionale di teatro contemporaneo e allarga il perimetro d’azione, moltiplicando gli eventi in programma fra i teatri Alighieri, Rasi, Socjale e Almagià.

DE STEFANI MERCEDES SERVICE SELECT – MRT 01 07 – 31 08 22

Supera i confini nazionali, ospitando le prime italiane di alcuni maestri della scena internazionale come Pascal Rambert e Ivica Buljan, all’interno di un focus speciale dedicato alla drammaturgia contemporanea francese che proietta il festival verso una nuova dimensione europea.

Completano questo focus il lavoro, sempre in prima nazionale, della Compagnia Licia Lanera, lo spettacolo internazionale e multilingua CONFINI di ErosAntEros; Lo straniero di Teatro i ispirato a Camus. Arricchiti da incontri di approfondimento con artisti e studiosi, che saranno anche trasmessi in diretta streaming.

CONAD MRT TAGLIO NETTO 30 06 – 13 07 22
CONAD MRT CAMPIONI RISPARMIO 30 06 – 10 07 22

Nel ricco cartellone del festival anche rilevanti artisti del teatro italiano come Filippo Nigro, Fabrizio Arcuri, Motus, CapoTrave, i giovani Kepler-452, accanto a compagnie emergenti selezionate grazie al progetto Visionari: Dimore Creative e Landi / Mignemi / Paris.

Temi centrali del festival saranno la violenza tra gli esseri umani e «nei confronti della nostra unica casa comune la Terra», i conflitti, le migrazioni, la violazione dei diritti fondamentali. Per questo è stata scelta come immagine guida del Festival 2022 la figura tenace di Simone Weil, opera dell’artista-attivista Gianluca Costantini (nella foto).

SABBIONI MR KISS DAY 01 – 06 07 22

Il cartellone – A QUESTO LINK IL PROGRAMMA COMPLETO GIORNO PER GIORNO – offre al pubblico più di 20 eventi tra spettacoli e incontri, promuovendo il dialogo tra culture e generazioni differenti di artisti, studiosi e spettatori, perseguendo l’idea di un teatro che combatte la marginalità e si fa luogo di rappresentazione dove affrontare inquietudini e mali del presente.

Polis Teatro Festival, con la direzione artistica di ErosAntEros, è sostenuto da Comune di Ravenna, Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

CENTRALE LATTE CESENA BILLB 04 – 10 07 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22