Il limite è di 50 orari ma la moto passa a 148: per il centauro multa da 828 euro

Controlli nella Bassa Romagna: trovate sei auto senza revisione A Cervia invece arriva il velox fisso all’incrocio Madonna del Pino

Viaggiava a 148 chilometri orari in un centro urbano dove il limite consentito è di 50. Per il conducente della moto pizzicato duranti i controlli del weekend svolti dalla polizia municipale della Bassa Romagna con il Telelaser è arrivata una sanzione amministrativa di 828 euro che ha dovuto saldare immediatamente dato che il veicolo aveva targa straniera. Inoltre è stata sospesa la patente per un periodo da 6 a 12 mesi e gli sono stati decurtati 10 punti.

Le pattuglie sono state impegnate anche in servizi di sicurezza urbana e stradale utilizzando il Targa System, il nuovo strumento in dotazione da gennaio che consente di controllare istantaneamente assicurazioni, veicoli rubati e revisioni scadute. Proprio grazie a ciò, sono state controllate e sanzionate e sospese dalla circolazione sei vetture con la revisione non effettuata.

A Cervia invece entro questa settimana l’amministrazione comunale predisporrà le armature per l’installazione di due rilevatori di velocità (uno per senso di marcia) all’incrocio sulla statale 16 Adriatica con la zona Terme di Cervia in via Di Vittorio, incrocio comunemente detto della “Madonna del Pino”. I velox saranno nell’area disciplinata dal limite di 70 km/h e non in quella immediatamente successiva con il limite di 50 km/h e saranno in funzionamento continuo nelle 24 ore e quindi senza obbligo di contestazione immediata delle eventuali infrazioni. L’importo dei lavori è 68mila euro.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21