Lite con il cliente poi blitz dell’Arma Pusher arrestato con 27mila euro

All’alba i carabinieri intervengono in un locale sulla statale Adriatica poi perquisiscono l’abitazione del 33enne e trovano soldi e droga

Dal litigio con un cliente all’alba al bar alle manette rimettendoci 26.900 euro in contanti sequestrati dai carabinieri perché ritenuti il frutto dell’attività di spaccio: i militari hanno arrestato il 33enne marocchino Driss En Hahi verso le 4 di ieri mattina, 23 febbraio, a Cervia. Questa mattina il tribunale di Ravenna ha convalidato il provvedimento e rinviato la decisione a richiesta della difesa: per En Nahi è stato disposto l’obbligo di firma alla caserma dei carabinieri di Cervia e il nulla osta all’espulsione dall’Italia.

Gli uomini della stazione di Cervia e dell’aliquota radiomobile sono intervenuti al bar Sos24 a Pinarella perché il marocchino stava litigando violentemente con un serbo, già noto alle forze dell’ordine. Insospettiti dalla fuga in bagno, dove il marocchino aveva provato a barricarsi, i militari hanno perquisito i due contendenti: una dose di cocaina nelle tasche del serbo, tossicodipendente, segnalato al Prefetto di Ravenna; 1.900 euro in contanti nelle tasche del marocchino. Sono state quindi avviate immediate perquisizioni a casa dei due che hanno consentito di rinvenire nell’abitazione di via Crociarone del marocchino 52 grammi di hashish e la somma 25mila euro.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21