Vaccinazioni accentrate a Lugo, duro scontro durante il consiglio comunale

L’ospedale sarà il punto di riferimento della Bassa per il servizio. Monta la protesta, respinto un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle

Vaccini Da gennaio i cittadini di Alfonsine dovranno andare all’ospedale di Lugo per le vaccinazioni. Il tema ha portato ad un duro scontro in consiglio comunale tra maggioranza e opposizione, con il Movimento 5 Stelle a guidare il fronte di chi pensa che l’Ausl Romagna stia attuando politiche «palesemente sbilanciate» verso una sanità di distretto. Scelta che penalizza i «servizi di comunità». La questione ruota attorno alla cessazione del servizio pediatrico ad Alfonsine a partire dal 31 dicembre. Secondo il capogruppo Stefano Gemignani, occorreva rivedere il piano «anche alla luce del nuovo decreto Lorenzin». Il pentastellato sottolineava anche che le scelte erano state fatte in nome di un «processo di riorganizzazione datato 2014» che – in sintesi – necessita di essere rivisto.

Il Pd ha respinto la proposta (un po’ troppo frettolosamente, dicono i grillini) e ne è nato un botta e risposta tra le parti. Si è votato con le forze di minoranza (M5S a parte) uscite dall’aula e il Pd che ha votato contro l’odg. «Noi riteniamo – conclude Gemignani – che le famiglie nelle loro scelte debbano essere accompagnate dai propri pediatri e dai propri medici con un potenziamento dei servizi a tutti i livelli ivi comprese le Pediatrie di Comunità territoriali che fidelizzano questo rapporto fiduciario. E’ scontato, che questa nuova campagna di vaccinazioni, coincidente con la cancellazione dei servizi dai comuni minori, creerà notevoli disagi e molteplici spostamenti per le famiglie alfonsinesi e per tutto il comprensorio della Bassa Romagna, un turismo sanitario pendolare di cui solo noi cittadini dovremo farci carico»

CONAD RACCOLTA PLASTICA MRT2 20 – 29 02 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB TOP E MID 24 01 – 29 02 2020
TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20