Sopralluogo del vicesindaco al monumento del marinaio: «Va reso fruibile e spostato»

Il numero due di Palazzo Merlato si sincera delle condizioni del monumento di Giannantonio Bucci che si trova al cimitero. Torna la proposta di spostarlo al terminal crociere

Attachment (1)Il vicesindaco Eugenio Fusignani ha effettuato un sopralluogo al monumento al Marinaio d’Italia collocato sul canale Candiano in prossimità del cimitero monumentale di Ravenna, opera dello scultore Giannantonio Bucci. Accompagnato dall’ingegnere Stefano Di Stefano di Azimut, dall’architetto Michele Berti dell’u.o edifici vincolati del Comune e da Silvano Molducci presidente dell’Associazione nazionale marinati d’Italia, Fusignani ha potuto verificare la situazione dell’opera attualmente di difficile accesso.

«In attesa di interventi significativi, già all’attenzione dell’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani, mi sono sincerato di quali possano essere quelli più immediati – ha detto Fusignani – per rendere questo importante monumento nuovamente fruibile. Inoltre, ritengo auspicabile un suo spostamento, ad esempio al terminal crociere, per dare a questa opera, di grande valore culturale ed estetico, la giusta collocazione in una città di mare come Ravenna, che ha l’obbligo morale di conservare la propria memoria legata alla marineria. Sarà mia cura parlare dell’eventuale spostamento con la Capitaneria di porto e l’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale. Ringrazio Molducci, per la sua preziosa e puntuale opera di valorizzazione della cultura marinara. Un altro esempio di collaborazione saranno i lavori di manutenzione alla Motosilurante di Marina di Ravenna nella prossima primavera».

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 14 – 23 10 19
RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19