Via al festival Ravenna in luce, proiezioni fino al 7 gennaio: tutto il programma

Ravenna in luce è in programma fino al 7 gennaio. Spettacoli al Battistero degli Ariani, nelle piazza Kennedy e del Popolo e a San Giovanni Evangelista

Bernabini

Andrea Bernabini 

Giovedì 21 dicembre prende il via il festival Ravenna in luce, la rassegna di video mapping promossa dall’assessorato al Turismo, sotto la direzione artistica di Andrea Bernabini. Le proiezioni video architetturali, in programma fino al 7 gennaio 2018, guidano lo spettatore in diversi luoghi della città, attraverso un percorso di stupore raccontato per immagini. Si tratta di uno degli eventi principali del Natale ravennate (qui il programma completo).

I luoghi protagonisti di questa edizione sono il Battistero degli Ariani con Trono d’Oriente, in continuità con il progetto Visioni di Eterno (si tratta del sesto monumento Unesco la cui storia viene raccontata per immagini); il Palazzetto Veneziano (il municipio), in piazza del Popolo, con Il Cielo di Ravenna; il Palazzo Rasponi Murat, in piazza Kennedy, con una produzione di Chartres en Lumière; la Basilica di San Giovanni Evangelista, nel quartiere Farini e ai giardini Speyer, con un progetto speciale denominato MiRaggi, a cura di Apparati Effimeri.

Il programma del festival Ravenna in luce

Giovedì 21 dicembre le prime inaugurazioni: alle 18 l’appuntamento è al Battistero degli Ariani con il Trono d’Oriente. Il viaggio visuale, con la regia e il progetto di Andrea Bernabini, visual 3D Sara Caliumi e Roberto Costantini, musiche di Davide Lavia e la consulenza storica di Giovanni Gardini, prende origine dal flusso d’acqua del fonte purificatore. L’antico Battistero dei Goti si animerà di scene oniriche e magiche visioni che portano lo spettatore in un viaggio sospeso fra passato e presente. Le proiezioni sono in programma tutte le sere dalle 18.30 alle 22 fino al 7 gennaio 2018.

A seguire, alle 18.30, l’inaugurazione de Il Cielo di Ravenna, in piazza Del Popolo: per l’occasione Prospectika Group ha realizzato un video mapping site specific con proiezioni sul Palazzetto Veneziano (lato Prefettura, costruito nel 1534, oggi sede del Comune di Ravenna).

Le visioni di Ravenna, che nel corso del tempo hanno ispirato artisti e viaggiatori, prendono nuova vita sulle mura dell’antico edificio, cuore della città. Fino al 7 gennaio 2018 sono in programma tutte le sere dalle 18 alle 19 e dalle 20 alle 21 le Proiezioni Emozionali architetturali; dalle 19 alle 20 e dalle 21 alle 22 Il Cielo di Ravenna.

Infine, alle 19, l’inaugurazione di Luna, progetto site specific con proiezioni sul Palazzo Rasponi Murat. Adattamento dello spettacolo di Chartres en Lumières, evento di livello internazionale, è prodotto dalla città di Chartres, curatela di Camille Gross e Olivier Magermans, con le musiche originali di Olivier Magermans. Una piccola luna parte alla ricerca della sua amica stella e attraverso la sua avventura ci porterà in diversi mondi celesti, pieni di meraviglie e misteri che hanno ispirato le arti da migliaia di anni.

Le proiezioni sono in programma fino al 7 gennaio 2018 ogni sera dalle 19 alle 20 e dalle 21 alle 22.

Venerdì 29 dicembre alle 19, al quartiere Farini, è prevista l’inaugurazione di MiRaggi, (visibile dai Giardini Speyer), progetto a cura di Apparati Effimeri, studio di visual design di Bologna, che crea nuovi legami tra la storia passata della visione e le tecniche e gli approcci contemporanei dell’arte visiva. Ogni loro progetto è site specific e nasce proprio con l’intento di valorizzare la storia e le vicende dell’edificio interessato. Le immagini seguono i contorni e le linee architettoniche dell’abside della Chiesa di San Giovanni Evangelista: giochi di luce ed effetti in 3D permettono di ricreare un’ambientazione onirica e surreale, di grande impatto visivo, pur nel rispetto della sacralità del luogo.

Le proiezioni sono in programma tutte le sere, fino all’1 gennaio, dalle 18.30 alle 22 e il 31 dicembre dalle 18 alle 01.00.

L’intera rassegna è organizzata dal Comune in compartecipazione con la Camera di Commercio di Ravenna, con il contributo della Cassa di Risparmio di Ravenna e di Radio Studio Delta, in collaborazione con la città gemella di Chartres e il Polo Museale Emilia-Romagna Ravenna. Si ringrazia l’Arcidiocesi di Ravenna-Cervia.

LEGACOOP PROGETTO DARE INNOVATORI BILLB TOP 24 01 – 06 02 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22