La Lega contro il Comune: «Sbagliato aprire la Notte rosa con un gay pride»

Scontro su Love Parade, evento che si terrà il 6 luglio a Marina di Ravenna. L’Arcigay: «Momento di festa per celebrare l’amore». Il Carroccio: «Evento divisivo per sua natura»

Muccassassina

Un’immagine tratta dal profilo Facebook di Muccassassina cui è affidata l’animazione della Love Parade

La Lega attacca la giunta per aver scelto di fare aprire anche quest’anno la Notte Rosa con la Love Parade che si terrà in piazza Dora Markus venerdì 6 luglio. Ci sarà poi lo spettacolo di “Muccassassina”.

I leghisti Samantha Gardin e Stefano Morettini, rispettivamente segretario provinciale e comunale del partito, lo definiscono un «gay pride» e attaccano:  «Visto il profondo rosso in cui naviga il Pd, il primo cittadino di Ravenna sta cercando in tutti i modi di accaparrarsi facile notorietà, ricorrendo a qualsiasi mezzo». Uno spettacolo «poco edificante» in un « importante evento a cui partecipano persone delle più svariate fasce d’età, pertanto ci auguriamo che il sindaco non voglia compiere i medesimi errori scongiurati l’anno scorso. Inoltre riteniamo concettualmente sbagliato organizzare un incontro per sua natura divisorio nella manifestazione dove c’è la maggior aspettativa delle nostre imprese turistiche».

Secondo l’Arcigay  Love Parade «si pone come un momento di inclusione e di festa per celebrare l’amore in tutte le sue forme». «Come associazione Arcigay del territorio ci teniamo a ringraziare e dare il nostro supporto a questa iniziativa – dichiara il Presidente di Arcigay Ravenna Ciro Di Maio – poiché, soprattutto in un momento storico in cui si sente spesso parlare di casi di violenze e discriminazioni»  è « quantomai importante continuare a far sentire la nostra voce non solo come comunità , ma anche come cittadini».

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 25 – 31 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21