Un dottore ravennate alla presidenza dell’associazione medici diabetologi

Paolo Di Bartolo eletto al consiglio nazionale di Padova

Paolo Di BartoloNel corso del ventiduesimo congresso nazionale dell’associazione medici diabetologi (Amd), la più grande società scientifica della diabetologia italiana, che si è chiuso oggi 30 novembre a Padova, il dottor Paolo Di Bartolo di Ravenna è stato proclamato presidente succedendo a Domenico Mannino. Il congresso ha anche eletto il prossimo presidente, che entrerà in carica fra un biennio e che assume da subito il ruolo di  vicepresidente: Graziano Di Cianni. Di Bartolo è direttore della Rete Clinica di Diabetologia dell’Ausl della Romagna e convive con il diabete di tipo 1 dall’età di 17 anni.

«In un contesto caratterizzato da spinte di segno opposto, perché aumentano i pazienti e crescono le possibilità offerte dall’innovazione tecnologica, ma lievitano di conseguenza anche i costi, mentre diminuiscono risorse e medici, sia specialisti sia di Medicina generale, Amd intende mantenere fede al suo impegno: dare al diabete una riposta assistenziale che sia al contempo sostenibile e di alta qualità», dichiara Di Bartolo. «Avvieremo un’operazione di raccordo tra le diverse ‘intelligenze AMD’, facendo dialogare Intelligenza Artificiale e Intelligenza Clinica: l’una governata dalla tecnologia, l’altra dal fattore umano, per sviluppare una vera diabetologia di precisione».

CIVICO 11 HOME MRT 05 – 19 12 19

Di Bartolo si è laureato con il massimo dei voti alla Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Bologna, discutendo la tesi “Ruolo della microalbuminuria nella diagnosi precoce di nefropatia diabetica”. Si è specializzato in Diabetologia e Malattie del Ricambio presso l’Università degli Studi di Parma. Nella propria attività clinico-assistenziale ha sempre posto particolare attenzione alle tecnologie per il trattamento e la diagnostica del diabete di tipo 1 (microinfusori, sistemi per il monitoraggio continuo della glicemia, cartelle cliniche informatizzate, telemedicina, ecc), e per questo ha promosso la nascita del Gruppo di Studio intersocietario AMD-SID-SIEDP “Tecnologia e diabete”, che ha coordinato fino al 2009. Ha contribuito a gruppi di lavoro diabetologici istituzionali, in seno alle società scientifiche, ha partecipato ad attività di formazione e alla realizzazione di molteplici pubblicazioni, nazionali e internazionali, in ambito diabetologico.

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19