Auto d’epoca all’asta per sostenere i progetti del Gruppo Disabilità

La vendita organizzata da IT Auction e Moreno. Ad essere venduta una Fiat 1100 del 1962. Il ricavato andrà in beneficenza

Auto InterniSi aprirà oggi, 9 dicembre, e si chiuderà il 20 l’asta di beneficenza per aiutare il Gruppo Disabilità Faenza, organizzata da IT Auction e Moreno. Oggetto della vendita sul sito industrialdiscount.it  una Fiat 1100 del 1962 bianca con tettuccio e interni colore azzurro. Il ricavato sarà interamente devoluto a favore del Gruppo Disabilità Faenza, costituitosi un anno fa (il 15 dicembre 2018) dall’unione di cinque diverse associazioni del territorio: A Mani Libere, Anmic, Genitori Ragazzi Down, Autismo Faenza e Anffas. IT Auction e Moreno hanno deciso di non fissare un prezzo di partenza per l’automobile e il prezzo finale di vendita sarà dato soltanto dalla generosità di chi acquista, in un’iniziativa che vuole avere un carattere esclusivamente solidale.

Il Gruppo Disabilità Faenza ha l’obiettivo comune di promuovere azioni inclusive, operando in diversi ambiti relativi alle disabilità cognitive e intellettive. In particolare intende “affrontare la solitudine delle famiglie che hanno un figlio con disabilità”, offrendo un sostegno economico concreto alle famiglie e sensibilizzando la cittadinanza riguardo alle sfide che ogni giorno devono affrontare.

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 31 01 20

Una mission – si legge nella nota della casa d’aste faentina – che IT Auction «desidera sposare mettendo a disposizione tutti i suoi strumenti online per far conoscere al maggior numero di persone possibile, tramite quest’iniziativa benefica, l’esperienza del Gruppo Disabilità Faenza. Oltre al concreto aiuto economico che potrà derivare dalla vendita dell’auto, l’obiettivo dell’azienda faentina – insieme al partner Moreno che mette a disposizione il mezzo – è quello di massimizzare la visibilità dell’iniziativa contribuendo alla sensibilizzazione della cittadinanza verso una tematica fondamentale nel mondo odierno: non dimenticarsi delle difficoltà perché solo insieme possiamo andare lontano».

Il ricavato dell’asta verrà utilizzato per finanziare due progetti del Gruppo Disabilità Faenza: La Bottega della Loggetta, un negozio che vende prodotti equo solidali e biologici a km 0 e che vede protagonisti attivi alcuni giovani con disabilità intellettiva, e La Chiocciola, un progetto di sostegno economico alle famiglie per bimbi e ragazzi con autismo che seguono percorsi psico-educativi scientificamente validati. Entrambi i progetti sono in buona parte finanziati dalle famiglie per cui l’obiettivo è garantire questi percorsi senza sostegni familiari permanenti né aggiuntivi. «Grazie di cuore – dice il Gruppo Disabilità Faenza – per darci una marcia in più a favore delle persone con disabilità!».

za.

ARKA ERGO STUDIO BILLB TOP E MID 24 01 – 29 02 2020
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20