Il Treno Verde fa tappa a Ravenna per 3 giorni: a bordo si impara a salvare il clima

Dal 19 al 21 marzo sarà in stazione il convoglio promosso da Legambiente e Ferrovie che in un mese e mezzo farà lo Stivale dalla Calabria alla Liguria per diffondere informazioni sui cambiamenti del pianeta. A bordo mostre, workshop, laboratori: ingresso gratuito

FS1 8166La stazione ferroviaria di Ravenna è una delle tredici tappe del viaggio dell’edizione 2020, la 32esima, del Treno Verde. L’iniziativa ecologista promossa da Legambiente e Ferrovie dello Stato parte dalla Calabria oggi, 17 febbraio, e arriverà in Liguria l’1 aprile, a Ravenna dal 19 al 21 marzo. Il convoglio porterà in tutte le città uno spazio utile non soltanto a conoscere l’evoluzione e gli effetti dell’emergenza climatica, ma anche a fornire ai cittadini strumenti per fare la differenza attraverso le piccole azioni quotidiane. Dal lunedì al venerdì il Treno Verde potrà essere visitato dalle scuole prenotate, a partire dalle 8.30 e fino alle 13, mentre nel pomeriggio i vagoni saranno aperti al pubblico dalle 16 alle 18.30. La domenica, carrozze visitabili dalle 10 alle 13. L’ingresso è sempre gratuito.

FS1 8191Educazione ambientale, monitoraggi scientifici e approfondimenti caratterizzeranno il percorso a bordo del treno, al cui interno sarà allestita una speciale mostra per la formazione e la sensibilizzazione di studenti e cittadini di tutte le età. Dalle grandi problematiche ambientali ai progetti per rendere l’Italia un paese migliore, l’edizione 2020 prevede anche diversi incontri tematici, momenti di raccordo tra cittadini, stakeholder e amministrazioni. L’intento? Arrivare capillarmente sui territori per mettere in relazione la questione globale all’azione locale.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

FS1 8179Favorire un approccio interattivo alla problematica è la chiave scelta per rendere partecipi i più giovani che visiteranno il Treno Verde 2020. Previsti laboratori, Youth Climate Meeting, cineforum e momenti dedicati e gestiti dai ragazzi. In alcune tappe del Treno Verde 2020, Italferr, società di ingegneria del Gruppo FS Italiane farà, con l’utilizzo di un laboratorio mobile, misurazioni acustiche e della qualità dell’aria. Saranno presentati progetti sia del Gruppo Fs sia di startup che affrontano tematiche quanto mai urgenti ed attuali, legate al cambiamento climatico e più in generale alla sostenibilità ambientale. Ad esempio la purificazione dell’aria, la mobilità elettrica e condivisa per spostamenti primo e ultimo miglio, il monitoraggio e l’ottimizzazione dei consumi energetici.

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 24 01 21