Sul bus solo con green pass, controlli a campione. Ancora decine di corse soppresse

Dal 6 dicembre sui si sale solo con un certificato verde, basta la versione base da tampone. Intanto Start continua la cancellazione quotidiana di viaggi per mancanza di autisti

BusDa lunedì 6 dicembre per salire sugli autobus del trasporto pubblico locale o regionale sarà obbligatorio almeno un green pass base (da tampone) e l’azienda Start che fornisce il servizio nelle tre province della Romagna fa sapere che i controlli saranno fatti a campione sui passeggeri a bordo da parte delle forze dell’ordine in collaborazione con il personale aziendale.

In un comunicato inviato alla stampa, Start Romagna evidenzia che nel territorio servito giornalmente si svolgono circa settemila corse «e quindi l’azione di controllo dei green pass, seppur a campione, richiede un grande impegno a cui sono chiamati coloro che dovranno effettuarli». Nel comunicato non si fa cenno alle corse che quotidianamente vengono soppresse per via di assenze legate ad autisti senza green pass o in malattia. Ad esempio oggi, 4 dicembre, più di 80 corse sono cancellate in provincia di Ravenna.

«La stragrande maggioranza degli italiani – scrive Start – sta dimostrando un grande senso di responsabilità che riteniamo caratterizzerà tutti coloro che saliranno a bordo e il certificato è stato individuato quale strumento utile all’ulteriore sicurezza del viaggio. Il trasporto pubblico vive di frequenze e di puntualità, siamo convinti che i comportamenti corretti daranno l’esito che tutti vogliamo».

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22