Al liceo arriva la cogestione: due giornate di attività organizzate dagli studenti

Al “Torricelli-Ballardini” di Faenza, dopo l’interruzione per la pandemia. Si parlerà anche di mafia

Liceo Torricelli BallardiniLunedì 30 e martedì 31 gennaio al liceo “Torricelli-Ballardini” di Faenza si svolgeranno le giornate di “didattica cogestita”.

Dopo l’interruzione causata dalla pandemia negli anni 2020. 2021, 2022, riprende l’iniziativa organizzata con successo dal liceo faentino a partire dai primi anni duemila.

Per due giorni l’attività didattica “tradizionale” lascerà spazio a laboratori e attività che recepiscono gli interessi e le curiosità delle studentesse e degli studenti o declinano in modo innovativo i loro percorsi di studio. «Per queste sue caratteristiche – scrivono dal liceo -, rendere gli studenti promotori attivi e organizzatori responsabili dell’attività didattica, l’attività può definirsi un esperimento riuscito di cittadinanza attiva».

L’edizione 2023, curata dai rappresentanti degli studenti nel Consiglio di istituto, si caratterizza per la ricchezza, la varietà e soprattutto la qualità delle proposte laboratoriali, che spaziano dall’ambito artistico a quelli letterario, musicale, scientifico, sportivo; ampio spazio sarà riservato anche al cinema. alla fotografia e al teatro. Degno di rilevanza l’intervento di Alessandro Averna Chinnici, nipote del magistrato Rocco Chinnici, sulla battaglia condotta contro la mafia dal nonno insieme ai magistrati Falcone e Borsellino.

DARSENALE BILLB BRUNCH 01 01 – 12 02 23
ARTIGIANO DELLA PIZZA BILLB 03 – 12 02 23
TOP RENT BILLBOARD 25 01 – 28 02 23
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 01 01 – 31 12 23