Ribelle e Alfonsine unite dallo stesso amaro epilogo: retrocessione in Eccellenza

Calcio Serie D playout / Negli spareggi salvezza piangono sia la squadra di Castiglione di Ravenna, sconfitta 3-1 dall’Adriese, sia i ragazzi che Candeloro, ko in casa per mano del Castelfidardo. Entambe le squadre non riescono a raggiungere l’obiettivo salvezza

Adria Ribelle

Le squadre dell’Adriese e della Ribelle schierate a centrocampo a inizio match

Sono unite dallo stesso amaro destino la Ribelle e l’Alfonsine, sconfitte nei rispettivi spareggi playout da Adriese e Castelfidardo e quindi retrocesse in Eccellenza. Nel girone D il compito della Ribelle era sulla carta più difficile, in quanto giocava in trasferta contro un’Adriese in gran forma. Vincono infatti i padroni di casa 3-1, al termine di una partita vivace ed equilibrata in particolare nella ripresa. Il primo tempo è tutto di marca veneta, con le reti di Marangon e Cesca che lanciano la squadra di Mattiazzi sul 2-0. Nella seconda frazione cambia la musica, con Donini che nega il tris all’Adriese e con Bernacci che accorcia le distanze. Nel concitato finale i biancazzurri romagnoli reclamano per un intervento in area ai danni dello stesso attaccante, ma l’arbitro non concede il rigore e il tecnico Groppi viene allontanato per proteste. A chiudere la sfida è sui titoli di coda ancora Marangon, bravo infilare per la terza volta l’incolpevole Donini.

Alfonsine Calcio

L’organico dell’Alfonsine

Nel girone F l’Alfonsine giocava in casa ma esce sconfitto 1-0 per mano del Castelfidardo, che ha dato battaglia per tutto il match, sfruttando al massimo la prova sfortunata della formazione di Candeloro. Nel primo tempo le emozioni arrivano nel seconda parte, con Calderoni che sventa in anticipo una pericolosa incursione del marchigiano Montagnoli, mentre a pochi minuti dall’intervallo Salomone tira debole da ottima posizione, favorendo la parata del portiere. Nella ripresa i biancazzurri di casa non hanno la Dea bendata dalla loro parte, con la conclusione di Tosi che sbatte contro il palo interno. Un paio di giri di lancette ed ecco che arriva la rete del vantaggio degli ospiti, che esultano grazie a Montagnoli. L’Alfonsine prova a gettarsi a capofitto nell’area avversaria ma, a parte un colpo di testa di Molossi, non spaventa più di tanto il numero 1 Melillo.

CONAD BIRRA NAMUR HOME MRT2 12 – 18 09 19

I TABELLINI DELLE PARTITE

Playout girone D

Adriese-Ribelle 3-1
ADRIESE: Milan, Bonilla, De Gregorio (35′ st De Crescenzo), Arvia, Ballarin, Colman, Matei, Lestani (46′ st Castellan), Cesca, Marangon, Marcandella (35′ st M. Dall’Ara). A disp.: Bertasini, Bellemo, Nava, Zanellato, Amadio, Di Bari. All.: Mattiazzi.
RIBELLE: Donini, Alberighi, Lo Russo, Dall’Ara (20′ st Mancini), Piscopo, Perini, Seck (8′ st Rufini), Bisoli, Bernacci, Orlandi, Rizzitelli (35′ st Federico). A disp.: Carroli, Maraldi, Ciurlanti, Camorani, Petricelli, Colonnello. All.: Groppi.
ARBITRO: Fontani di Siena (assistenti Varrà e Colasanti).
RETI: 14′ pt e 41′ st Marangon, 29′ st Bernacci, 38′ pt Cesca.
NOTE: amm. F. Dall’Ara, Lestani, Colman, Rizzitelli, Milan, Bisoli, Lo Russo. Allontanato Groppi al 37′ st per proteste.

Playout girone F

Alfonsine-Castelfidardo 0-1
ALFONSINE: Calderoni, Bajrami, Magliozzi, Bamonte, Bertoni, Chamangui, N. Lombardi (41’ st Ricci Frabattista), Molossi (41’ st Ricci Maccarini), Salomone, Tosi, Magri (24’ st Manuzzi). A disp.: G. Lombardi, Sarto, De Cristofaro, Fantinelli, Di Domenico, Rosetti. All.: Candeloro.
CASTELFIDARDO: Melillo, Silvestri, Massi (13’ st Maisto), Pigini, Orlando, Filipponi, Bordi, Berardi (38′ st Lodi), Galli (30′ st Soragna), Albanesi, Montagnoli. A disp.: Carnevali, Negro, Marchetti, Marconi, Tombolini, Alessandrelli. All.: Bolzan.
ARBITRO: Maninetti di Lovere (assistenti Segat e Fulin).
RETE: 17′ st Montagnoli.
NOTE: amm. Chmangui , Lombardi N., Bajrami, Salomone, Albanesi, Bordi, Montagnoli, Soragna.

RAVEGAN HOME BILLB 16-30 09 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19