Non c’è due senza tre: Davide Ballardini torna a guidare un Genoa in crisi

Calcio A / Il tecnico prende il posto di Juric e allenerà per la terza volta la squadra rossoblù dopo le esperienze nelle stagioni 2010-11 e 2012-13

Davide Ballardini

Il tecnico ravennate Davide Ballardini torna al Genoa

Non c’è due senza tre e infatti per la terza volta Davide Ballardini si va a sedere sulla panchina del Genoa, sempre in corso di campionato. Il 53enne tecnico ravennate prende il posto del croato Juric, sotto la cui gestione la squadra rossoblù ha perso le ultime tre partite, l’ultima delle quali il sentitissimo derby con la Sampdoria, e dopo dieci giornate galleggia in piena zona retrocessione, al terzultimo posto con soli sei punti conquistati.

Ballardini torna in terra ligure dopo le positive esperienze nella stagione 2010-11, quando sostituì Gasperini, e in quella 2012-13, quando prese il testimone da Delneri: in entrambi i casi il Genoa era nella zona calda della classifica e in entrambi i casi l’allenatore ravennate riuscì nell’obiettivo di centrare la salvezza. Da domani, martedì 7 novembre, comincia il lavoro sul campo, alla guida di un organico di buon livello, costruito per disputare un tranquillo campionato. Coadiuvato dal solito staff tecnico, composto da Melandri, Regno e Rinaldi, Ballardini ritrova alcuni giocatori allenati in passato, tra cui Veloso, Bertolacci, Laxalt e Rigoni.

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22