Rekico, parte una nuova avventura. Faentini in Toscana nel debutto dei playoff

Basket B / Domani, domenica 29 aprile (ore 18), la squadra manfreda affronta in trasferta il Montecatini Terme in gara1 dei quarti playoff. Silimbani: «Ricomincia tutto da zero e siamo convinti di poterci far valere»

Jacopo Silimbani

Una delle colonne della Rekico Faenza, Jacopo Silimbani

Con gara1 dei quarti di finale partono dalla Toscana i playoff della Rekico, impegnata domani, domenica 29 aprile, alle ore 18 in casa del Montecatiniterme Basket, quarta classificata del girone A. Una sfida apertissima che si disputerà in un PalaTerme colorato di neroverde, con centinaia di tifosi manfredi attesi sugli spalti per spingere i Raggisolaris alla vittoria. Si tratta del primo capitolo di quello che si spera sia solo l’inizio di una bella avventura per i faentini: la formula prevede infatti quattro gruppi, la vincitrice dei quali si qualificherà per la final four che mette in palio tre promozioni in A2. Gara2 si giocherà mercoledì 2 maggio alle 20.30 al PalaCattani di Faenza, mentre l’eventuale gara3 è in programma domenica 6 maggio alle 18 a Montecatini Terme. Chi passerà il turno se la vedrà in semifinale con la vincente del confronto tra Baltur Cento e LTC San Giorgio su Legnano (al meglio delle tre partite su cinque). La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook dei Raggisolaris Faenza.

Il Montecatiniterme Basket si presenterà alla sfida con la Rekico con un importante biglietto da visita: è la squadra che ha la migliore percentuali da tre punti di tutta la serie B, tirando con il 38%. Una statistica che conferma le grandi qualità del gruppo del coach Campanella, arrivato quarto davanti a Piombino grazie alla vittoria nello scontro diretto casalingo nell’ultima giornata. Proprio il fattore campo è una delle armi in più dei toscani, come dimostrano i 12 successi in 15 incontri raccolti al PalaTerme, cifra però inferiore a quella della Rekico che davanti al pubblico amico ne ha vinte 13. I punti di forza di Montecatini sono la guardia Centanni, miglior marcatore con 15 punti di media, il centro Galmarini, secondo realizzatore con 12 punti, e il capitano Meini, playmaker classe 1979, storica bandiera del gruppo. Di grande esperienza è anche la guardia/ala Petrucci, ottimo in fase realizzativa con 11.5 di media, mentre sotto canestro si fa valere Artioli con la sua fisicità. Completano il pacchetto dei senior la guarda Callara, l’ala Evotti e il Daniele D’Andrea. Gli under che hanno il maggiore impatto nel gioco sono Bolis, guardia del 1997, e il playmaker Galli (’98). Gli altri giovani sono Mucci (guardia del 2000), l’ala Soriani (’98) e l’ala Alioune (2000).

«Non vedo l’ora di scendere in campo contro Montecatini – afferma il pivot Jacopo Silimbani – perché ricordo ancora l’eliminazione dello scorso anno con Firenze e voglio riscattarla. Come me anche gli altri giocatori che erano in campo quel giorno sono motivatissimi, come i nuovi arrivati che vogliono dare il massimo nella parte più bella del campionato. La vittoria con Crema ci ha ridato maggiore autostima e fiducia nei nostri mezzi: sappiamo di aver perso tante occasioni durante la stagione e che sarebbe bastato poco per arrivare più in alto del quinto posto, ma da domenica tutto ricomincerà da zero e siamo convinti di poterci far valere».

Silimbani termina dicendo che «nei play off sono gli episodi a essere decisivi e dovremo essere bravi a sfruttarli a dovere, restando concentrati e giocando di squadra dal primo all’ultimo minuto. Saranno tre partite equilibrate, dove nulla sarà scontato, e la dimostrazione dell’andamento dei playoff l’abbiamo provata lo scorso anno: con Firenze abbiamo perso le due partite che avremmo meritato di vincere e vinto quella in cui siamo stati più in difficoltà. Montecatini ha un organico con grande qualità e per batterla dovremo essere perfetti: tra i tanti stimoli ci sarà anche quello di poter trovare Cento in semifinale, squadra che sin dagli Anni Novanta ha giocato partite emozionanti contro Faenza. Un remake di quelle sfide sarebbe fantastico».

Il tabellone del girone B – Gara1 quarti di finale (dall’alto verso il basso): domenica 29 aprile , ore 18, Baltur Cento-LTC San Giorgio su Legnano; domenica 29 aprile , ore 18, Montecatiniterme Basketball-Rekico Faenza; sabato 28 aprile, ore 21.30, All Foods Fiorentina Basket Firenze-Tigers Forlì; domenica 29 aprile , ore 18, Tramarossa Vicenza-Gessi Valsesia Borgosesia.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
DARSENALE BILLB 16 – 31 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20
BEAUTIFUL LINE BILLB MID 10 – 30 07 20
COFARI HOME LEAD MID2 10 – 16 07 20