Inaspettata battuta di arresto per un Faenza Rugby abbagliato dal fanalino

Rugby / Prova non esaltante per la squadra di Venturi, sconfitta dall’ex ultimo della classe Castel San Pietro

Safe Image

Il Faenza Rugby è uscito sconfitto da Castel San Pietro

Inaspettata battuta d’arresto per il Faenza Rugby a Castel San Pietro. Una prova non esaltante per la squadra di Venturi, che resta in quarta posizione e domenica prossima sarà impegnata nella prima giornata del girone di ritorno sul campo di Ravenna, per cercare di riprendere la “Lamone Cup”, vinta dai bizantini nella gara di andata, e soprattutto per continuare a restare in lotta per il terzo posto del girone, occupato dal Bologna 1928 cadetta, battuto domenica dalla capolista Formigine.

La partita con l’ultima in classifica sulla carta era alla portata dei “Leoni”, ma le cose si sono messe di traverso sin dal primo minuto con i padroni di casa subito in vantaggio grazie a una meta. Il Faenza pareggia con Farolfi e poi sorpassa gli avversari con una meta di Serrao, costruendo in seguito molte azioni che non riescono a concretizzare il dominio territoriale, così la prima frazione di gioco si chiude con i manfredi in vantaggio 10-5. Il secondo tempo vede i padroni di casa ripartire col piede giusto e segnare due mete nei primi minuti. Il Faenza ha un buon possesso di palla, gioca spesso nella metà campo avversaria ma il gioco si dimostra sterile, vengono commessi molti errori vicino la linea di meta avversaria ed è ancora il Castel San Pietro a segnare al 20′ portandosi sul 27-10. Il Faenza non si arrende ma la manovra offensiva non è delle migliori e nonostante i ripetuti assalti i Leoni riescono a oltrepassare la linea di meta avversaria solo una volta negli ultimi minuti con Michele Drei, trasformazione di Falco e il match si chiude sul 27-17 per gli emiliani, che lasciano così l’ultimo posto in classifica superando Ravenna.

CONAD MAGGIO MRT2 01 – 31 05 19

Formazione Faenza Rugby: Serrao (70′ Afronio), Falco, Pambieri, Verità, Zbereanu (70′ Liverani), Satalino, Cafaggi (41′ Drei F.), Ruffini, Zoli, Vassura, Artizzu (55′ Gualandri), Drei M., Casalini (50′ Di Bari), Farolfi, Dal Pozzo. A disp.: Morini, Cornacchia. All.: Venturi.

Risultati 5a giornata serie C1 (girone E pool A): Rugby Castel San Pietro-Faenza Rugby 27-17, Ravenna Rfc -Imola Rugby 17-27, Highlanders Formigine-Bologna 1928 Cadetta 29-13. Classifica: Formigine 24 punti, Imola 21, Bologna 11, Faenza 6, Castel San Pietro 3, Ravenna 1.

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19