Il Godo Baseball rompe il ghiaccio e guarda con fiducia alle sfide con Redipuglia

Baseball A1 / Centrata la prima vittoria stagionale in Gara2 contro Castenaso i rossoblù sabato 18 maggio affrontano al “Casadio” i Rangers (ore 15.30 e 20.30)

Godo Castenaso

Un’immagine del match disputato dal Godo contro Castenaso

C’è tanta euforia in casa Godo Baseball per la prima vittoria stagionale in A1 centrata sabato scorso (punteggio di 9-7, mentre in Gara1 i bolognesi avevano sbancato il “Casadio” 9-0). Un successo, conquistato sul campo del Castenaso, che è il frutto dei fuori campo di Lorenzo Di Raffaele e Davide Meriggi, ma anche del doppio a basi piene di Eugenio Monari (3 RBI), della perfetta difesa e di un monte di lancio concentrato. Tutti elementi che hanno portato il primo sorriso ai rossoblù in una serata in cui hanno padroneggiato la pioggia, il freddo e il vento, con la partita che, interrotta per due volte, è durata sei ore, terminando alle 2.30 di notte.

Rotto il ghiaccio e compiuto il primo passo in classifica, dove è a quota 1 a braccetto proprio di Castenaso, tempo permettendo il Godo in occasione della quinta giornata del torneo sabato 18 maggio sfiderà al “Casadio” due volte (la prima alle ore 15.30, la seconda 20.30) i Rangers Redipuglia, reduci da due sconfitte contro il Parma e con un successo in più in graduatoria. Il box di battuta degli avversari friulano è temibile: 212 presenze al piatto con 50 valide tra cui 9 da due basi e 6 home-run, 70 strike out, con 29 basi su ball e 27 RBI.  A confronto, i dati del Godo sono leggermente inferiori: 175 nel box di battuta, 32 valide tra cui 6 doppi e 4 fuori campo, 51 K, 31 basi su ball e 19 RBI. Tutta la rosa è a disposizione del manager Bortolotti: i partenti saranno Matteo Galeotti per l’incontro pomeridiano e Jorge Hernandez in notturna

A dare la carica a tutto l’ambiente rossoblù in vista di questo doppio impegno così importante è il capitano Mattia Bucchi: «Mi aspetto di vedere una squadra con tanta voglia di dimostrare che sa giocare a baseball. La partita di venerdì scorso ha rappresentato uno scivolone, mentre nelle altre giornate abbiamo sempre dimostrato di meritare questo campionato. Nella gara di sabato, inoltre, abbiamo messo in campo quella grinta, quell’attaccamento alla maglia, quelle intensità e concentrazione fondamentali per portare a casa il risultato. Non arrendersi mai e sostenerci l’un l’altro, questa è stata la nostra forza e mi aspetto quindi che manterremo questa consapevolezza sia nelle partite contro i Rangers, sia negli appuntamenti successivi».

Parlando degli avversari, Bucchi continua dicendo che «il Redipuglia è una squadra compatta, che vanta  battitori importanti. Noi cercheremo di sfruttare le occasioni che si creeranno durante la partita per mettere in difficoltà i suoi lanciatori e la sua retoguardia, mentre la nostra difesa dovrà essere solida e i nostri pitcher intelligenti nella gestione della partita. Se riusciremo a giocare in questo modo, con grinta, spirito di squadra e arguzia, otterremo un risultato positivo. Ho fiducia in ogni singolo giocatore della squadra, siamo pronti e carichi per questi due incontri».

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20