L’enoteca itinerante che porta il vino tra la gente «al giusto prezzo»

Il food truck di Giorgia e Daniele protagonista nei nuovi aperitivi “social” di via Cilla e questa estate in villa a Mezzano. «Lo facciamo anche per valorizzare la fatica dei vignaioli…»

Vino

Il food truck di Vino al Vino

Hanno restaurato e attrezzato una roulotte Lander 401 degli anni settanta, trasformandola in un’enoteca itinerante. Un’avventura partita neanche un anno fa in sordina e che pian piano si è rivelata un successo con già una trentina di partecipazioni a eventi in tutta Italia («da Roma in su…») e un’agenda fittissima per i prossimi mesi, «tanto che siamo stati costretti per la prima volta a rifiutare diversi inviti». A parlare è Giorgia De Bastiani, protagonista del progetto Vino al Vino insieme al compagno (anche nella vita) Daniele. «Siamo due persone con una profonda passione per il vino, per quel vino buono che abbiamo cercato per anni in giro per l’Italia e non solo e che adesso vogliamo portare per le strade, nelle piazze e alla gente», scrivono su Facebook.

L’obiettivo, aggiunge al telefono Giorgia, «è promuovere le piccole cantine non presenti per scelta nella grande distribuzione, valorizzare così vini di vitigni quasi tutti autoctoni e il lavoro dei vignaioli: cerchiamo di essere una vetrina per queste persone, di trasmettere il messaggio che dietro al vino c’è anche fatica. E soprattutto vogliamo regalare piccoli momenti di felicità, occasioni di socializzazione lontano da internet, di fronte a un calice di vino».

Per Giorgia, veneta di origine, c’è poi anche la questione del «buon vino al giusto prezzo». «Quando sono arrivata a Ravenna sono rimasta impressionata dai prezzi di un calice di vino, la nostra intenzione in realtà era quella di aprire per questo motivo una vera e propria osteria per proporre l’òmbra, lo spritz (al momento unico cocktail servito dalla roulotte itinerante, ndr), ma poi abbiamo deciso di andare noi tra la gente, per portare in giro la nostra concezione di bere bene e bere insieme, mantenendo per scelta i prezzi bassi».

E da un’idea di Vino al Vino partiranno questa sera (mercoledì 5 aprile) gli “aperitivi social” nella piazzetta di via Cilla (vicino al parco della Fratellanza), in collaborazione con i commercianti della zona e con il supporto di Confesercenti. «Abitiamo da quelle parti e ci è sembrato interessante cercare di ridare vita a questa zona di Ravenna, portare i cittadini in piazza e supportare i commercianti (che resteranno aperti fino a tarda sera, ndr)». L’appuntamento è per dieci mercoledì, dalle 17 alle 22.

Terminati gli aperitivi in via Cilla, Vino al Vino si sposterà per il periodo estivo a Villa Rosa, a Mezzano, il mercoledì.

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22