La Romagna tra aneddoti e personaggi con lo spettacolo dialettale “Zez ch’e’ néva”

Al Salone dei Mosaici il 25 gennaio serata con cena e intrattenimanto: aneddoti e personaggi si mischiano alle rime dei poeti romagnoli

Zez Ch'e' NévaLa Romagna, la sua storia, la sua gente attraverso le poesie dei molti poeti, in particolare Olindo Guerrini e Raffaello Baldini insieme ad altri meno noti, che l’hanno saputa così bene raccontare e delle canzoni che meglio l’identificano: tutto questo è “Zez ch’e’ néva”, lo spettacolo con Vittorio Bonetti, Eliseo Dalla Vecchia e Rudy Gatta questa sera, giovedì 25 gennaio, al Salone dei Mosaici in piazza Kennedy a Ravenna alle 20.30.

“Zez ch’e’ néva” si sofferma ad esaminare, attraverso un comune vissuto, i luoghi di ritrovo; l’osteria, il circolo, la casa del popolo, il bar, raccontando, storie, aneddoti, fatti di personaggi che ne hanno segnato la vita e che ci hanno accompagnato nel nostro divenire. L’origine del detto “Zez ch’e’ néva”? Saranno gli stessi attori a spiegarlo.

L’esibizione è a partire dalle 20.30 con cena con menù fisso. Dalle 18 aperitivo con buffet illimitato a 9 euro. Info e prenotazioni: 366-9366252.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19