Giusto per ricordare la campagna elettorale

Questa settimana, come sorta di promemoria, pubblico le promesse elettorali di Michele de Pascale alla vigilia del ballottaggio del giugno 2016.

– entro la fine dell’anno (quindi 2016, ndr) approveremo un progetto per scavare i fondali a 12,5 metri, per tutta l’asta del porto (il progetto è stato poi approvato dal Cipe nel febbraio del 2018, dopo che in settembre era arrivato il via libera da Comune e Autorità portuale);

– dal primo gennaio 2017 riporteremo in capo all’amministrazione comunale la gestione e la programmazione dei servizi sociali, bussando alla porta di chi ha più bisogno (fatto);

– sosterremo con forza il comparto della chimica: nel nostro territorio c’è un grande futuro per questo settore, sia nella chimica che si fa attualmente, sia in quella prevista dai nuovi investimenti pianificati, sia nella chimica verde (chissà, speriamo nell’Eni);

– entro i 5 anni renderemo Ravenna una grande destinazione turistica, valorizzando la città d’arte attraverso una gestione dei monumenti di livello internazionale e manageriale e rilanciando il turismo balneare, attribuendo una vocazione specifica a ogni lido con un’attenzione particolare verso lo sport, la nautica e l’intrattenimento (diciamo che è meglio aspettare il 2021);

– entro il 2017 concepiremo un nuovo Poc che vada ad azzerare il consumo di territorio vergine, con le uniche eccezioni per quel che riguarda investimenti produttivi e turistici (è stato approvato nel luglio del 2018). Inoltre nei prossimi 5 anni elaboreremo il nuovo PSC e il nuovo RUE, portando innovazione, qualità architettonica e una visione di Ravenna come grande città europea (vedremo nel 2021 quanto saremo diventati europei).

– entro i 5 anni realizzeremo le grandi infrastrutture: la ferrovia, nel collegamento con Bologna e lungo l’asse costiero, una nuova tangenziale della città, che allontani il traffico pesante dall’abitato, connetta con il by-pass destra-sinistra Candiano e colleghi l’attuale E45 almeno con la Ferrara-mare (ah ah);

– realizzeremo un grande progetto di educazione civica e d’insegnamento della Costituzione per ridare valore alla storia di civismo di Ravenna (l’impegno c’è stato).

CHEF TO CHEF PER NINO CARNOLI BILLB TOP 28 03 – 05 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20