Quando le donne mi fanno venire il voltastomaco

Quando le donne parlano di tattica, allo stadio Benelli o sui giornali commentando le partite del Ravenna, «mi viene il voltastomaco».
(Va beh, non mi pare di averne mai sentite né lette, di donne che parlano di tattica, a Ravenna. Pericolo scampato).

Quando le donne guidano uno dei nostri bellissimi autobus a metano in giro per il centro storico mettendone a repentaglio le bellezze o ancor peggio si trovano al volante del navetto mare che porta così tanta gente (anche bambini) su e giù dalla spiaggia, «mi viene il voltastomaco».
(Va beh, non mi pare ce ne siano, anche in questo caso. O forse una, massimo due. Pericolo quasi scampato).

Quando le donne pensano di poter comandare, di decidere le sorti della città, di fare il sindaco di Ravenna, o le presidenti di Regione, di Provincia, di importanti società pubbliche, sul serio ragazzi, «mi viene il voltastomaco».
(Ah, mi dicono dalla regia che anche in questo caso il pericolo, al momento, pare scampato).

Quando le donne pensano di poter lavorare al porto, insomma, che vadano a fare le scaricatrici, no? Quando le donne pensano di poter capire di porto, pensano sia normale che lavorino nel mondo del porto, ecco, «mi viene il voltastomaco».
(Incredibile, mi dicono che ce ne sia veramente qualcuna).

Ma quando le donne organizzano incontri per sole donne per parlare di donne, quando la Casa delle Donne si lamenta per il maschilismo della società durante una rievocazione storica, quando le donne scrivono articoli di genere su casi di cronaca credendosi giornaliste migliori, ecco, mi viene da dare ragione a Collovati. Che poi, pensandoci bene, la ragione ce l’ha da vendere; passi pure che parlino di calcio, ma di tattica? Potranno mai capire di tattica le donne?

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19