Studente morto in auto, fiaccolata in sua memoria nel giorno del 19esimo compleanno

I carabinieri ipotizzano gli effetti di una overdose: il corpo di Matteo Ballardini trovato senza vita il 12 aprile in un parcheggio, forse abbandonato dagli amici dopo una notte di eccessi (cinque indagati)

13932869 915890965205992 2247626675160604088 NGli amici di Matteo Ballardini, lo studente di Lugo trovato morto nella sua auto il 12 aprile con il sospetto che sia stato abbandonato dai compagni di una nottata condita da un mix letale di droghe (cinque persone sono indagate), hanno organizzato una fiaccolata in sua memoria per oggi, giovedì 20 aprile, giorno in cui avrebbe compiuto 19 anni. L’appuntamento è per le 20 in via Baracca a Lugo.

Mentre le indagini dei carabinieri proseguono e si attende che il consulente della procura depositi l’esito dell’autopsia nel tentativo di individuare che cosa abbia causato l’edema polmonare che ha portato alla morte del 19enne, continua a far discutere l’omelia pronunciata da don Leonardo Poli al funerale che si è svolto il 18 aprile alla chiesa lughese della Collegiata. Dalle colonne de Il Resto del Carlino di oggi, il parroco chiede perdono se le sue parole hanno ferito qualcuno: il prete aveva usato parole dure a proposito di droga e giovani.