Lasciato morire in auto a 19 anni in overdose, 50 anni di condanna per i 4 amici

Il decesso di Matteo Ballardini nell’aprile del 2017 in un parcheggio. Fatale una dose di metadone portato da un’amica. Mentre lo studente era privo di sensi gli altri sniffavano cocaina e bevevano birra

13932869 915890965205992 2247626675160604088 NLasciarono l’amico 19enne privo di sensi in overdose nella sua auto in un parcheggio appartato e dopo ore di agonia il giovane morì: per la morte di Matteo Ballardini, a Lugo nell’aprile del 2017, sono stati condannati i quattro ragazzi che con lui trascorsero la notte di sballo senza chiamare i soccorsi per timore di ripercussioni. I quattro affrontavano una accusa di omicidio volontario, in totale quasi 50 anni di carcere. È l’epilogo giudiziario arrivato stamani in tribunale a Ravenna per una vicenda che ha scosso la comunità lughese. La notizia è riportata da Il Corriere Romagna.

Pena di 15 anni e 4 mesi (ridotta per il rito scelto) per Beatrice Marani, la 22enne di Lavezzola che secondo le indagini ebbe un ruolo chiave nei fatti portandogli il metadone da cui iniziò la serata. Condanna altrettanto pesante (14 anni e 20 giorni) per Leonardo Morara: il 28enne sposto la vettura di Ballardini e fu l’ultimo a vederlo in vita quando tornò a fare un sopralluogo da solo a distanza di ore ma ancora non chiamò i soccorsi. Nove anni e quattro mesi sia per il 23enne Simone Giovanni Palombo e il 25enne Ayoub Kobabi.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19
RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19