Lei in polizia da trent’anni, lui da due: chi erano gli agenti morti nell’incidente

Il 54enne sostituto commissario Nicoletta Missiroli di Fusignano era alla questura di Ravenna da dieci anni dopo il servizio alla Digos di Bologna. Il 30enne agente Pietro Pezzi di Godo aveva un passato da giocatore di pallavolo: era in serie B con la Donati

Pezzi

Pietro Pezzi aveva un passato nella pallavolo

Lei aveva 54 anni e viveva a Fusignano, lui ne avrebbe compiuti 30 fra dieci giorni e viveva a Godo di Russi: Nicoletta Missiroli e Pietro Pezzi sono i due poliziotti in servizio alla questura di Ravenna morti nella notte tra il 16 e il 17 settembre in un incidente stradale con l’auto di servizio. I due agenti stavano raggiungendo Lido di Dante per sedare una rissa in corso e sono usciti di strada. Il sito dell’agenzia di stampa Ansa riporta un profilo dei due poliziotti.

Il sostituto commissario Nicoletta Missiroli era laureata in Sociologia a indirizzo politico ed era entrata in polizia nel 1988, anno nel quale aveva frequentato il corso. Poi era passata alla Stradale di Bologna e da qui alla sezione di Imola dove era rimasta fino al 1993; quindi era andata alla questura di Venezia dopo avere vinto il concorso per diventare ispettrice. Da lì nel 2003 era passata alla Digos di Bologna con l’incarico di responsabile dei servizi di scorta e tutela delle personalità. Nel 2007 era arrivata alla Questura di Ravenna all’Upg-Volanti, diventando dall’anno successivo vicedirigente sia dell’Upg che dell’ufficio di polizia di Frontiera Marittima, carica che ricopriva tutt’ora. Lascia il padre e un fratello.  Era nota per la generosità e la disponibilità, come si evince anche dai ricordi commossi di chi la conosceva, come i deputati Alberto Pagani (Pd) e Gianluca Pini (Lega Nord).

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

L’agente Pietro Pezzi avrebbe compiuto trent’anni il 27 settembre prossimo. Dopo il diploma liceale, per due anni – dal dicembre 2011 al dicembre 2013 – aveva prestato servizio nell’Esercito sotto al ministero della Difesa con il grado di caporale. Quindi, dopo avere vinto il concorso, a inizio 2015 era entrato in polizia come allievo agente, diventando agente nel febbraio 2016. Era stato inizialmente assegnato alla questura di Venezia; infine era arrivato a Ravenna all’Upg-Volanti. Lascia la fidanzata, due fratelli e i genitori. Ha un passato da giocatore di pallavolo, anche se da qualche tempo solo a livello amatoriale: da giovane aveva fatto il settore giovanile del Porto Volley e nel 2011 faceva parte della rosa della Donati di Serie B.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20