Munizioni ed eroina: i carabinieri arrestano un 36enne di Casola Valsenio

Il giovane acquirente si è giustificato: «Mi serviva, vado ad un compleanno». Il pusher a casa aveva 500 munizioni per fucili da caccia

Arresto Faenza1«Mi serviva stasera, dovevo andare ad una festa di compleanno». Così sabato scorso ha risposto un ventiduenne ai carabinieri che lo hanno sorpreso mentre comprava circa 2,5 grammi di eroina. Il giovane, di Brisighella, l’aveva appena acquistata da un 36enne di Casola Valsenio. La vendita è però avvenuta sotto gli occhi dei carabinieri che erano in pattuglia a Castel Bolognese e hanno assistito allo scambio.

I militari si erano appostati quando hanno riconosciuto il 36enne, chiaramente in attesa di qualcuno. Quando il pusher ha visto i carabinieri avvicinarsi ha strappato la droga all’acquirente, cercando di nasconderla nelle scarpe. Tentativo inutile. A quel punto è scattata la perquisizione domiciliare, negativa per quanto riguarda la droga. I carabinieri hanni però trovato 500 cartucce da caccia che non poteva vere perché tempo fa gli era stato revocato il porto d’armi. Denunciato per quest’ultimo fatto e arrestato per spaccio, è stato processato questa mattina ed ha patteggiato otto mesi di reclusione e 850 euro di multa, con pena sospesa.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

 

RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19