Striscia un’auto e poi un frontale con quella che segue: centauro muore sul colpo

La vittima è un 30enne di Faenza, in sella a una Suzuki 600. Era in testa a un gruppo di motociclisti in gita sulle colline

Ha strisciato la fiancata sinistra della prima auto che viaggiava in direzione opposta e poi si è scontrato frontalmente con la seconda vettura, un impatto che non ha lasciato scampo al motociclista. La vittima dell’incidente avvenuto poco prima delle 14.30 di oggi, 21 ottobre, sulla via Brisighellese all’altezza della località Pontenono, tra Fognano e Brisighella, è Luca Prati, un 30enne residente a Faenza. Troppo gravi le ferite: il 118 ha potuto solo constatare il decesso. In un primo momento su queste pagine, per un errore dovuto ad alcune errate informazioni recuperate e di cui ci scusiamo, si era parlato di un ciclista deceduto per una caduta.

Il giovane centauro viaggiava in sella a una Suzuki Enduro 600 e, secondo quanto ricostruito dai carabinieri del radiomobile e della stazione di Brisighella intervenuti per i rilievi e la gestione della viabilità, era uscito per un giro in collina in compagnia di un gruppo di amici tutti appassionati delle due ruote. Prati era il primo del gruppo che viaggiava in direzione di Brisighella. Le testimonianze dei conducenti delle due vetture coinvolte nell’incidente, una Fiat Multipla e una Peugeot 306, dicono che la motocicletta in una curva avrebbe invaso la corsia opposta.

La strada è molto trafficata nei weekend autunnali, percorsa da appassionati di moto e semplici visitatori delle colline. È stato necessario chiudere il transito per diverso tempo per consentire i rilievi e il recupero dei mezzi incidentati, formando così una lunga colonna di traffico.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 13 – 19 04 21
RAVENNANTICA MOSTRE TAMO BILLB TOP 08 04 – 30 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 04 21