Convenzioni culturali, il dettaglio dei finanziamenti per ogni associazione

Emilia-Romagna Concerti, Bronson e Cantieri Danza le associazioni che guadagnano di più dal nuovo meccanismo. Diecimila euro in meno alla Mariani

Marlene Bronson

E’ stata pubblicata la graduatoria per i contributi alla cultura. Rispetto a quanto previsto, i fondi che saranno erogati sono pari a 602mila euro, 38mila in più di quelli messi a bilancio per il 2018. La graduatoria viene pubblicata in seguito alla rivoluzione voluta da Elsa Signorino e dal nuovo dirigente Maurizio Tarantino che prevede – in sintesi – non più contributi a pioggia ma dei progetti poi giudicati in base ad una graduatoria.

CONAD RACCOLTA PLASTICA MRT2 20 – 29 02 20

Premiati in particolare Emilia-Romagna Concerti (rispetto al 2017 il contributo è del 294,29 percento superiore e passa da 14mila a 55.200 euro) e Bronson (da 15mila a 48mila euro, +220 per cento). Nell’area arti performative raddoppia anche il contributo  per Cantieri, che passa dai 17.500 euro del 2017 ai 36mila del 2018 (+105,71 percento). Tra chi perde invece c’è l’associazione Mariani (che perde diecimila euro e passa da 85mila euro a circa 75mila euro). L’associazione Mariani rimane comunque quella che guadagna di più tra tutti i soggetti in graduatoria. Qui la graduatoria completa con i fondi nel dettaglio.

In base al regolamento, servivano 60 punti per arrivare in graduatoria. Ha ottenuto i fondi però solo chi ha preso un punteggio dal 65 in su. Il massimo che si poteva ottenere è il 60 percento di quanto richiesto (da 75 punti in su), la seconda fascia (40 percento) era da 70 a 74 punti. Terza fascia quella che va da 65 a 69 punti (20 percento del contributo).  Il Comune ha poi applicato un “bonus-correttivo di continuità” che tiene conto dei progetti che hanno una lunga storia alle spalle. Va aggiunto che il contributo previsto si discosta leggermente da quello effettivo perché, come detto, a bilancio erano stati iscritti 568mila euro. La differenza di 34mila euro sarà oggetto con ogni probabilità di una variazione ma, nel frattempo, i fondi vengono ridotti proporzionalmente a tutti i soggetti.

Queste le realtà che, nelle varie aree tematiche, hanno ottenuto più fondi. Musica: associazione culturale Mariani (74.990 euro); arti performative: società cooperativa E (36mila euro); promozioni letterarie: associazione Onnivoro (24mila euro); arti visive: associazione Mirada (12mila euro); cinema: St/art (29.040 euro). In totale, sono 34 i soggetti che si dividono i fondi pubblici. Nel 2017 erano 29 e la cifra era pari a 446.500 euro, 155mila euro in meno rispetto ad oggi.

Partecipava ad un altro bando invece Ravenna Teatro: quello per l’assegnazione della gestione del teatro Rasi. Ha avuto la stessa cifra del 2017 (465.000 euro) e un punteggio pari a 91/100.

 

TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20