Ingresso illegale nel territorio Statale: sono state denunciate venti persone

Si tratta di persone di varie nazionalità rintracciate dalla polizia in centro e nei pressi della zona stazione: è stato dato loro un provvedimento di espulsione

La polizia di Stato ha indagato in stato di libertà venti persone, tutte extracomunitarie, per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel Territorio dello Stato. La questura rende noto che con l’approssimarsi delle festività del 25 aprile e primo maggio che, come per il passato, vedranno la città metà di numerosi turisti è stato predisposto un incremento dei servizi di vigilanza attuato dagli agenti dell’ufficio Immigrazione e della sezione Volanti, insieme al reparto Prevenzione crimine di Bologna.

L’attività di controllo è stata portata avanti in centro storico, ai Giardini Speyer e in stazione. Ciò ha consentito di rintracciare ed individuare venti persone, di varie nazionalità (Albania, Algeria, Marocco, Moldavia Tunisia, Ucraina), risultate a vario titolo non in regola con le norme sul soggiorno degli stranieri in Italia. Gli stessi sono stati pertanto denunciati, a piede libero, all’autorità giudiziaria per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e muniti di ulteriore provvedimento di espulsione

ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 13 – 19 09 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
ASER LEAD MID 11 – 19 09 21