Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: un arresto ai giardini Speyer

Controlli in strada della squadra volanti nella zona stazione. Denunciato uno straniero che aveva violato un cosiddetto Daspo Urbano, provvedimento del questore che vieta l’accesso ad alcune zone delle città

IMG 20231206 WA0004Nel corso dei servizi di vigilanza e controllo predisposti dalla questura di Ravenna nella zona della stazione ferroviaria, viale Farini e giardini Speyer è stato arrestato un uomo per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Durante alcuni accertamenti in strada, un cittadino straniero ha reagito all’intervento dei poliziotti con frasi ingiuriose e intimidatorie e ha procurato una lieve lesione all’agente della squadra volanti. L’uomo è stato arrestato e indagato per non aver rispettato il foglio di via con divieto di ritorno nel comune di Ravenna e sanzionato per possesso illegale di stupefacenti.

Inoltre, in questi giorni, sempre nella medesima zona, è stato indagato un altro cittadino straniero per violazione del divieto di accesso – meglio conosciuto come Daspo Urbano – in determinate aree urbane del centro ravennate.

Il Foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno e il Daspo Urbano sono misure di prevenzione personali emesse dal questore e, quindi, destinate a persone ritenute socialmente pericolose.

Il Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune non consente al soggetto di ritornare nella località dove ha commesso un reato, mentre il Daspo Urbano impedisce l’accesso, per ragioni di sicurezza, in determinate aree della città. Entrambi i provvedimenti sono soggetti ad un termine che varia a seconda della gravità degli episodi e dello status del soggetto destinatario della misura.

CGIL BILLB TESSERAMENTO 01 – 10 03 24
CONSAR BILLB 01 – 10 03 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24