Partecipazioni rivalutate e consulenze facili: Lugo Immobiliare sotto indagine

I dettagli delle operazioni ritenute irregolari dagli investigatori che hanno eseguito un sequestro preventivo su fabbricati e terreni del valore di 20 milioni di euro per evitare che la liquidazione della società danneggiasse i creditori

Foto 1La modifica al rialzo del valore con cui la partecipazione in una società controllata era iscritta a bilancio e una serie di consulenze affidate a società esterne riconducibili a uno dei membri del consiglio di amministrazione sono le circostanze che portano la procura di Ravenna a muovere le accuse di falso in bilancio e infedeltà patrimoniale per tre ex amministratori della Lugo Immobiliare in liquidazione volontaria dal 2017. La società conta numerosi soci, ma la maggioranza delle quote è in mano a due importanti realtà del territorio come una banca e una fondazione, e si occupa di operazioni immobiliari di ampio respiro con giri d’affari da milioni di euro.

La guardia di finanza, che ha condotto le indagini partendo da una segnalazione dall’interno della società, ha di recente eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso in via d’urgenza dalla procura, poi convalidato dal gip: assett patrimoniali (67 fabbricati e 29 terreni) per un valore complessivo stimato in circa 20 milioni di euro. Gli immobili si trovano per la maggior parte a Lugo, il resto sono nella Bassa Romagna e qualcuno in provincia di Ferrara. Il sequestro preventivo è stato richiesto nel timore che il patrimonio della Lugo Immobiliare venisse ulteriormente impoverito a discapito dei creditori.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

La prima operazione sotto la lente degli investigatori della polizia economico-finanziaria delle Fiamme Gialle è riferita al bilancio dell’esercizio 2014. La partecipazione in una società viene iscritta per un valore di 5 milioni di euro mentre l’anno prima era decisamente inferiore ma, secondo l’ipotesi accusatoria, nel frattempo nulla è accaduto per giustificare quell’incremento. La seconda prassi sotto indagine è invece riferita al periodo 2015-16 durante il quale diverse società ottengono incarico di consulenza o prestazioni di servizi da Lugo Immobiliare già in difficoltà economiche. Le verifiche dei Finanzieri avrebbero accertato che le diverse società erano in realtà riconducibili a uno dei consiglieri del cda e quindi il sospetto è che si sia trattato di una via per svuotare le risorse dell’azienda. Nel 2017 infine la decisione di liquidare e andare verso chiusura.

VIP FESTA SHOP HALLOWEEN – HOME BILLB 23 – 31 10 19
RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19