Piogge e marea flagellano il ravennate ma la situazione, per ora, è stazionaria

Diga MarinaPicco del livello del mare previsto per mezzogiorno. Fiumi ingrossati: chiusi per precauzione due sottopassi – FOTO

Preoccupazione a Marina di Ravenna in mattinata per una consistente alta marea, rafforzata da venti di scirocco. Il picco del livello delle acque è previsto per mezzogiorno. Il mare ha invaso le dighe foranee, interdette al passaggio ma non si segnalano particolari fenomeni di ingressione marina sulle spiagge. Si registra solo il parziale allagamento di alcune rotonde a Lido di Savio, non causato però da ingressione marina e che al momento non sta compromettendo la circolazione.

Per tutta la notte considerate le allerte per criticità idraulica, idrogeologica e costiera, vento e stato del mare, tutti gli uffici preposti, a partire dalla Protezione civile e dalla Polizia municipale, hanno costantemente monitorato la situazione e sono pronti a intervenire qualora necessario. Al momento la situazione appare stazionaria anche se, viste le abbondanti piogge della notte, sono probabili criticità legate ai livelli idrometrici di fiumi e canali.

Il servizio di protezione civile e difesa del suolo della Regione Emilia Romagna sta registrando aumenti dei livelli idrometrici sui Fiumi Uniti e sul Savio. È stato pertanto ritenuto opportuno, e si sta provvedendo in tal senso, chiudere a livello precauzionale con transenne il sottopasso di Madonna dell’Albero sotto la statale 16 in destra idraulica del Ronco e il sottopasso di via Ravegnana (altezza ponte Assi) in sinistra idraulica del fiume Montone.

ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20