Presunti abusi su una ragazzina di 13 anni: arrestato il convivente della madre

A scoprire che la giovane era stata vittima di atti sessuali è stato il padre naturale che poi ha denunciato tutto ai carabinieri

CarabinieriUn uomo di circa cinquant’anni è stato arrestato dai carabinieri di Faenza con l’accusa di aver abusato la figlia della convivente, di soli 13 anni. I fatti risalgono a circa un anno fa quando l’uomo era andato a convivere con la compagna e la ragazza. Dopo circa un anno – secondo quanto ricostruito dal Resto del Carlino di Ravenna che riporta la notizia – la giovane aveva chiesto di andare a vivere con il padre naturale. E’ stato proprio lui, cercando di capire quali fossero i problemi della figlia, a scoprire i presunti abusi e ha denunciare il fatto ai carabinieri che hanno arrestato il faentino.

SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21