Stuprata per vendetta dal fratello dello zio che aveva denunciato per abusi sessuali

Il racconto shock di una ragazza al Gip. Quattro indagati per stupro di gruppo

Violenza Sessuale LapresseL’avrebbero violentata per vendetta, dopo che aveva denunciato lo zio per gli abusi sessuali subìti fin da quando aveva solo 11 anni.

La notizia shock è riportata sui quotidiani locali in edicola oggi, 26 gennaio.

Una ragazza infatti ha raccontato ieri al Gip del tribunale di Ravenna, in incidente probatorio, di essere stata vittima di uno stupro di gruppo. I fatti risalgono a un anno fa, quando la giovane avrebbe aperto la porta a un altro zio, il fratello di quello precedentemente denunciato per abusi sessuali (a cui era già stato notificato l’avviso di garanzia), accompagnato da altre due persone che non è riuscita a riconoscere e che l’avrebbero tenuta ferma durante lo stupro.

Dopo la denuncia della ragazza (su insistenza del fidanzato), fu emesso un decreto di fermo ai danni del parente, che però non era stato eseguito per via di un alibi ritenuto credibile.

Ora è stato aperto un fascicolo per violenza sessuale di gruppo che vede quattro indagati, tra cui anche il fratello che non era presente, ritenuto il mandante, già indagato come detto per violenza sessuale (anche ai danni della sorella maggiore della ragazza sentita ieri in tribunale) e istigazione al suicidio (la giovane tentò un gesto estremo ingurgitando farmaci).

LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22