Le letterine dei bimbi di seconda elementare al 118: «Grazie per il vostro coraggio»

L’insegnante Davide Solaroli ha consegnato la busta con i messaggi dei suoi alunni ai medici di Lugo

89008168 644840819682308 7720261894186991616 N

Davide Solaroli consegna le letterine dei propri alunni al 118 di Lugo

Bambini di seconda elementare ringraziano medici e infermieri dell’ospedale per il loro lavoro in questa emergenza legata alla diffusione del coronavirus. Succede, tra le altre città, anche a Lugo, dove Davide Solaroli, insegnante di italiano della classe 2^A della Scuola Primaria “Garibaldi” (nonché candidato a sindaco alle ultime Amministrative) ha consegnato le letterine dei suoi alunni a medici, infermieri e autisti del 118.

Si tratta dell’esito di un progetto realizzato a distanza da Solaroli, partito dalla storia di  “un piccolo virus ribelle” che verrà sconfitto grazie alla gentilezza.

Da questa storia – racconta Solaroli – è poi nata l’idea dei bambini di mettere in pratica gli insegnamenti in essa contenuti, scrivendo ed inviando realmente biglietti gentili, inviati on line al proprio “maestro”, che le ha stampate e portate al 118. «I primi destinatari che insieme hanno scelto – si legge nella nota di accompagnamento consegnata ai medici dallo stesso Solaroli – siete proprio Voi che vivete e affrontate questo periodo drammatico ogni giorno in prima linea».

Questo è invece il contenuto delle letterine dei bambini: «Grazie per il vostro coraggio. Grazie per la vostra pazienza. Grazie per la vostra professionalità. Grazie per la vostra calma. Grazie per la vostra disponibilità. Grazie per la vostra umanità. Non tutti gli eroi indossano il mantello, alcuni ad esempio indossano un camice oppure una divisa. E finché ci sarete voi, noi sappiamo che andrà tutto bene».

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 18 – 24 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21