Tenta la rapina alle Poste con mascherina e pistola giocattolo: ferita la direttrice

Il sindaco chiede alla direzione territoriale di riaprire l’ufficio di Conselice

Lavezzola PosteUn uomo con il volto coperto dalla mascherina anticoronavirus ha tentato di rapinare con una pistola giocattolo l’ufficio postale di Lavezzola. Non riuscendo nel proprio intento, il malvivente è scappato a mani vuote dopo aver anche colpito e ferito la direttrice dell’ufficio postale.

L’ufficio postale è rimasto chiuso e il sindaco di Conselice, Paola Pula, è intervenuta sul tema con una dichiarazione inviata alla stampa in cui chiede «alla direzione territoriale di Poste Italiane di poter riaprire l’ufficio di Conselice, chiuso ormai da diversi giorni a seguito di un’altra azione criminosa ai danni del bancomat».

«In primis, facciamo gli auguri di pronta guarigione alla direttrice, condannando il gesto violento del rapinatore, che speriamo venga al più presto individuato dalle forze dell’ordine – scrive Pula –. In secondo luogo, pur capendo la difficoltà delle Poste di lavorare in una fase di emergenza come questa, credo che il ripristino della sede principale a Conselice non sia più rimandabile, se si vuole evitare una situazione di grave difficoltà da parte dei numerosi cittadini che utilizzano abitualmente i servizi postali – anche economici – e che in questa particolare situazione sarebbero ancor più penalizzati».

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20