Riciclaggio: sequestrati beni per 50 milioni di euro a un imprenditore

L’operazione della Dia di Bologna si è sviluppata tra Emilia-Romagna e Lombardia: immobili, partecipazioni societarie, autoveicoli, conti correnti

Un imprenditore ravennate è indagato per riciclaggio: la Direzione investigativa antimafia (Dia) di Bologna ha eseguito, in Emilia Romagna e Lombardia, un sequestro di beni per oltre 50 milioni di euro di valore: immobili, partecipazioni societarie, autoveicoli, oltre a numerosi rapporti bancari, tra cui un conto corrente in una banca di San Marino.

Maggiori informazioni saranno rese note in una conferenza stampa in procura a Ravenna nella tarda mattinata di oggi.

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20
STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 10 – 11 11 20