Senza mascherine e gel igienizzante, chiusi 2 locali (con anche lavoratori in nero)

Oltre 200 persone e una cinquantina di attività sotto la lente della polizia locale di Ravenna

Bar Fase2 Fg

Foto di repertorio

Oltre 200 persone e una cinquantina di esercizi e attività commerciali sono stati controllati dalla polizia locale di Ravenna nell’ultima settimana, alla luce delle ultime disposizioni anti Covid.

Nel corso delle verifiche sono state una decina le irregolarità accertate, anche per altre violazioni alle leggi sul commercio.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Sono inoltre scattati provvedimenti di chiusura temporanea di due pubblici esercizi (un locale di intrattenimento, il Twins Night Club di Marina Romea, ed un bar-ristorante in città, il Teranga). In entrambi i casi gli agenti hanno proceduto alla contestazione dei previsti verbali, a carico dei titolari, per violazione delle normative anti-covid (tra cui mancanza delle mascherine obbligatorie e assenza di postazioni con gel igienizzante) per un ammontare di 1.200 euro, per ognuno.

Ulteriori controlli effettuati presso il locale di intrattenimento, sul litorale, congiuntamente ai carabinieri, hanno permesso di accertare poi la presenza di cinque lavoratori in nero, per cui sono scattate le ulteriori sanzioni del caso.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20