Prima vaccinazione anti-covid in una residenza per anziani a Cervia

Alla casa protetta “Villa Verde” vaccinati degenti e assistenti sanitari. In regione già somministrate 3.161 dosi. Si prosegue dal 2 gennaio

Vaccinazione Rsa Cervia 1 È stata avviata a Cervia, il 31 dicembre, nella Casa Protetta “Villa Verde”, la prima seduta di vaccinazione anti-covid riservata agli operatori sanitari e agli ospiti di una residenza per anziani nel ravennate. L’iniziativa ha coinvolto 56 persone, la quasi totalità dei degenti della Rsa cervese. Anche tutti i 41 assistenti sanitari presenti nella struttura hanno aderito all’offerta vaccinale. 22 sono stati già vaccinati  gli altri provvederanno ad effettuare la vaccinazione nei prossimi giorni nella sede del Pala De Andrè, prescelta per l’inoculazione del vaccino in provincia.

Vaccinazione Rsa Cervia 3«Un risultato molto importante che ci consente di mettere in sicurezza gli anziani e gli operatori della struttura – ha dichiarato il direttore del distretto Ausl di Ravenna, Roberta Mazzoni – che ringrazia la responsabile della struttura Laura Nicoletti, il medico di struttura dottoressa Argelli  e tutti gli operatori, per la collaborazione e la  disponibilità , sia per avere  accolto  da subito la proposta dell’azienda di avviare la campagna vaccinale presso la Rsa cervese, sia per essere riuscite a coinvolgere la totalità del personale, gli  ospiti della struttura e i loro familiari, svolgendo un’azione informativa e comunicativa indispensabile per il risultato raggiunto».

Intanto, la Regione – in una nota stampa – ha comunicato che in Emilia-Romagna sono già 3.161 le persone vaccinate contro il coronavirus.
Alle 975 dosi somministrate durante il “Vaccine Day” in Italia e in Europa, si aggiungono i 2.186 vaccinati ieri, prima vera giornata della campagna vaccinale: 1.587 donne e uomini che lavorano nella sanità regionale fra medici, infermieri e operatori, e 599 nelle strutture residenziali per anziani, anche qui fra personale, operatori e degenti (di questi ultimi, 282 quelli vaccinati).

Vaccinazione Rsa Cervia 2Nel dettaglio, rispetto al personale vaccinato dalle aziende sanitarie, Ausl e Aziende ospedaliere, i 1.587 vaccinati nella prima giornata sono così suddivisi: 150 a Piacenza, 60 a Parma, 306 a Reggio Emilia, 324 a Modena, 220 a Bologna, 80 a Imola, 89 a Ferrara, 358 nella Ausl Romagna (102 a Ravenna, 160 a Forlì-Cesena e 96 a Rimini).
Dal 2 gennaio, la campagna vaccinale riprenderà a pieno ritmo, con le aziende sanitarie che andranno a regime con la somministrazione.
Entro il 25 gennaio, infatti, in Emilia-Romagna arriveranno 220 scatole di vaccino Pfizer-BioNtech; all’interno di ogni confezione ci saranno fino a 1.170 dosi, per un totale di oltre 257.400. Saranno consegnate e distribuite alle Aziende Usl e alle Aziende ospedaliero-universitarie, da Piacenza a Rimini, per questa prima fase della campagna di vaccinazione rivolta al mondo della sanità e delle strutture residenziali per anziani e persone con disabilità.
Dopo il primo arrivo, mercoledì 30 dicembre, in altre quattro distinte giornate saranno completate tutte le consegne del mese di gennaio: lunedì 4, 11, 18 e 25 gennaio. Gli arrivi delle confezioni di vaccino continueranno anche per il mese di febbraio, per consentire il completamento dei cicli che prevedono la somministrazione di due dosi a distanza di 18-23 giorni l’una dall’altra. E a marzo si partirà con la campagna vaccinale per tutto il resto della popolazione.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21