Sette pini a rischio cedimento in via Maggiore a Ravenna, saranno abbattuti

Le prove di trazione e le verifiche dell’impianto radicale hanno decretato la condizioni pericolante degli alberi nella via che porta al centro

Immagine di repertorio

Saranno abbattuti sette pini in via Maggiore a Ravenna perché a rischio cedimento e quindi pericolosi per la pubblica incolumità. Il Comune ha disposto un piano di intervento per le prossime settimane.

Il Comune esegue un’attività di verifica delle condizioni delle alberature con i tecnici della propria partecipata Azimut e con l’ausilio tecnico scientifico di professionisti specificatamente incaricati. Si è dato corso a una verifica dello stato dei luoghi e della conservazione dell’impianto radicale, cui è seguita la prova di “trazione controllata”, la procedura più consona alla valutazione della stabilità e alla classificazione della propensione al cedimento o meno dell’albero.

Tale tecnica ha decretato l’instabilità di sei piante, mentre la settima ha sul tronco una profonda cercinatura, all’altezza di circa 8 metri. Tale problematica costituisce un potenziale punto di rottura del tronco, di cui si è avuta evidente conferma nella disamina di disseccamento di parti dell’albero, già in atto.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22